Francesco Bolzoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Bolzoni
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Palermo Palermo
Carriera
Giovanili
Inter Inter
Squadre di club1
2008-2009 Inter Inter 1 (0)
2009 Genoa Genoa 0 (0)
2009-2010 Frosinone Frosinone 25 (0)
2010-2013 Siena Siena 67 (4)
2013- Palermo Palermo 51 (4)
Nazionale
2005-2006
2006
2007
2007-2010
Italia Italia U-17
Italia Italia U-18
Italia Italia U-20
Italia Italia U-21
8 (0)
2 (0)
1 (0)
14 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 dicembre 2014

Francesco Bolzoni (Lodi, 7 maggio 1989) è un calciatore italiano, centrocampista del Palermo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 gennaio 2013 è diventato padre di Leonardo, avuto dalla moglie Federica.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca da centrocampista ma ha cominciato la sua carriera, a cinque anni, nel ruolo di attaccante, sfruttando la sua rapidità e abilità nel segnare.[2] Nelle giovanili dell'Inter crebbe di statura e in solidità fisica arretrando la sua posizione in campo.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili dell'Inter, con la formazione Primavera ha vinto il campionato campionato 2006-2007 e nella stessa stagione ha fatto l'esordio in prima squadra in Coppa Italia, sotto la guida del tecnico Roberto Mancini.

Il 2 ottobre 2007, a 18 anni, fa il suo esordio in Champions League entrando a metà secondo tempo di Inter-PSV Eindhoven (2-0); nel turno di ritorno contro gli olandesi a Eindhoven gioca da titolare l'intera partita. Nel febbraio 2008 vince il Torneo di Viareggio con la Primavera, della quale è diventato il capitano (anche per la stagione successiva).[3]

All'inizio della stagione 2008-2009 firma il suo primo contratto da professionista, approdando stabilmente in prima squadra. Il 24 maggio 2009, a 20 anni, fa il suo esordio in Serie A entrando al 75' della partita Cagliari-Inter (2-1).

Nell'estate 2009 viene ceduto al Genoa nella trattativa che porta Diego Milito e Thiago Motta all'Inter.[4] Il 17 agosto viene poi ceduto in prestito con diritto di riscatto della compartecipazione al Frosinone,[5] in Serie B, con il quale ottiene 25 presenze.

Per la stagione 2010-2011 il Genoa lo cede nuovamente in prestito, questa volta al Siena, appena retrocesso in Serie B, e sempre col diritto di riscatto di metà del cartellino.[6] Nella 16ª giornata realizza il suo primo gol con il Siena, quello del momentaneo 3-0 contro il Portogruaro, con un potente destro da fuori area.[7] Dopo l'ottima stagione disputata,[8] in cui la squadra ottiene la promozione in Serie A, il 22 giugno 2011 il Siena riscatta la metà del cartellino dal Genoa.[9]

Segna la sua prima rete in Serie A il 6 novembre 2011 nella gara persa contro l'Udinese. Il 22 giugno 2012 Genoa e Siena non trovano un accordo per la risoluzione della compartecipazione[10] e così il giorno seguente il giocatore viene riscattato dai toscani alle buste.[11]

Il 24 luglio 2012 viene operato a Villa Stuart dal dottor Antonio Guglielmi a causa di un'ernia da sport bilaterale, con recupero previsto entro quaranta giorni.[12] Rientra in campo il 7 ottobre al 68' della partita persa per 1-2 contro la Juventus della 7ª giornata di campionato.

In scadenza di contratto nel 2014,[13] il 1º agosto 2013 si trasferisce a titolo definitivo al Palermo[14] firmando un contratto quadriennale;[15] il giorno prima era già stato autorizzato a lasciare il ritiro della squadra bianconera.[16] Il contratto è stato depositato presso la Lega Calcio il 6 agosto.[17] Debutta in maglia rosanero nella prima partita utile, cioè il secondo turno di Coppa Italia vinta per 2-1 sulla Cremonese e disputata l'11 agosto 2013, giocando titolare.[18] Il 10 marzo 2014 segna i suoi primi gol con la maglia del Palermo, realizzando una doppietta – la prima in carriera – in Juve Stabia-Palermo (0-3) della 28ª giornata di campionato. Il 3 maggio 2014, dopo la vittoria contro il Novara per 1-0 in trasferta, ottiene la promozione in Serie A – con annessa vittoria del campionato – con cinque giornate d'anticipo. Chiude la stagione con 37 presenze in campionato (con 4 reti) e 2 in Coppa Italia, che fanno di lui il giocatore più utilizzato della squadra.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

A 18 anni, e senza aver ancora esordito in campionato con la prima squadra, è stato convocato in Nazionale Under-21 dal CT Pierluigi Casiraghi per le partite di qualificazione agli Europei U-21 svolte il 12 e 16 ottobre 2007.

Il 21 novembre 2007 esordisce con l'Under-21, nel secondo tempo della partita di qualificazione Fær Øer-Italia (0-1). Il 5 dicembre esordisce anche nella Nazionale Under-20, a Cuneo, in occasione della partita Italia-Germania, valida per il Torneo Quattro Nazioni.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 dicembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Italia Inter A 0 0 CI 1 0 UCL 0 0 - - 1 0
2007-2008 A 0 0 CI 3 0 UCL 2 0 - - 5 0
2008-2009 A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - 1 0
Totale Inter 1 0 4 0 2 0 7 0
2009-2010 Italia Frosinone B 25 0 CI 1 0 - - - - - - 26 0
2010-2011 Italia Siena B 26 3 CI 2 0 - - - - - - 28 3
2011-2012 A 16 1 CI 4 0 - - - - - - 20 1
2012-2013 A 25 0 CI 1 0 - - - - - - 26 0
Totale Siena 67 4 7 0 74 4
2013-2014 Italia Palermo B 37 4 CI 2 0 - - - - - - 39 4
2014-2015 A 14 0 CI 1 0 - - - - - - 15 0
Totale Palermo 51 4 3 0 54 4
Totale carriera 143 9 15 0 2 0 160 8

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2008-2009
Siena: 2010-2011
Palermo: 2013-2014

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 2006-2007
Inter: 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ È nato Leonardo Bolzoni! Acsiena.it
  2. ^ a b Bolzini: "All´Inter io attaccante come Ronaldo" Mediagol.it
  3. ^ Esclusivo – Bolzoni: "In nerazzurro bellissimi ricordi. Livaja è uno da Inter. Ai giovani dico di..." Spaziointer.it
  4. ^ Mercato: Thiago Motta all'Inter sino al 2013 in Inter.it, 1° luglio 2009. URL consultato il 1-7-2009.
  5. ^ Ufficiale: Bolzoni al Frosinone Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Arriva Bolzoni dal Genoa in Acsiena.it, 08 luglio 2010.
  7. ^ Portogruaro-Siena 1-4: Al Mecchia il secondo successo esterno Robur1904.it
  8. ^ Ufficiale: Siena, riscattato Bolzoni
  9. ^ Bolzoni resta all'Ac Siena. Riscattata la metà del cartellino Acsiena.it
  10. ^ Da Borini a Lazzari: sei importanti comproprietà alle buste Tuttomercatoweb.com, 22 giugno 2012
  11. ^ Acquisito l'intero cartellino di Bolzoni Acsiena.it, 23 giugno 2012
  12. ^ Intervento chirurgico per Bolzoni Acsiena.it
  13. ^ Il Siena rischia di perdere il centrocampista Bolzoni Tuttosport.com
  14. ^ Bolzoni ceduto al Palermo, Acsiena.it. URL consultato il 1º agosto 2013.
  15. ^ Preso anche Bolzoni Palermocalcio.it
  16. ^ Bolzoni ha lasciato il ritiro Acsiena.it
  17. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Legaserieb.it
  18. ^ Palermo-Cremonese 2-1 Palermocalcio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]