Francesca Ciardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francesca Ciardi (Roma, 26 luglio 1954) è un'attrice italiana, nota soprattutto per aver interpretato la parte di Shanda Tomaso in Cannibal Holocaust, per il quale fu creduta realmente morta durante le riprese, a causa della natura e delle controversie del film stesso.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuta nell'elegante quartiere romano dei Parioli, ha studiato recitazione all'Actor's Studio di New York[1] e lì fu notata dal regista Ruggero Deodato, che le affidò il ruolo di Shanda Tomaso nel suo controverso Cannibal Holocaust.

In seguito la Ciardi interpretò una parte in Eroina, quindi prese parte ad altri quattro film, prima di uscire dalle scene.

A oltre vent'anni dalla sua ultima apparizione torna nel 2014 a recitare nel film horror a basso budget Death Walks.

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Ruggero Deodato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 14511731