France Nuyen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
France Nuyen con Rod Taylor nella serie televisiva Hong Kong (1961)

France Nuyen, nata France Nguyen Van-Nga (Marsiglia, 31 luglio 1939), è un'attrice e psicologa francese di razza mista, nata da madre francese e padre vietnamita.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Durante la seconda guerra mondiale i suoi genitori, di etnia rom, furono perseguitato dai nazisti, per cui France Nuyen venne cresciuta da una cugina.

Dal 1963 al 1966, la Nuyen fu sposata con lo psichiatra Thomas Gaspar Morell, dal quale ebbe una figlia di nome Fleur, che attualmente vive in Canada e lavora come makeup artist di produzioni cinematografiche. Incontrò successivamente quello che sarebbe diventato il suo secondo marito, l'attore Robert Culp, sul set della serie televisiva Le spie. I due si sposarono nel 1967, ma divorziarono due anni più tardi. France Nuyen e Robert Culp avrebbero dovuto apparire come conduttori del secondo episodio del programma Turn-On (1969), ma quest'ultimo fu cancellato dopo appena una settimana dall'inizio delle trasmissioni[1].

Nel 1986 l'attrice ottenne una laurea magistrale in psicologia clinica, dando avvio a una seconda carriera come consigliere psicologico per donne e bambini vittime di violenza sessuale e donne in carcere. Nel 1989, grazie al suo lavoro come psicologa, ottenne il premio come "Donna dell'Anno".

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 1955, mentre lavorava come sarta, fu notata su una spiaggia da Philippe Halsman, un fotografo della rivista americana Life, che la introdusse nel mondo dello spettacolo. Ottenne quindi il ruolo di protagonista nello spettacolo teatrale Il mondo di Suzie Wong (1958), insieme alla controparte maschile William Shatner, con il quale avrebbe successivamente lavorato in un episodio di Star Trek, nel ruolo di Elaan of Troyius. Il suo marcato accento francese diventò un suo tratto distintivo per il pubblico anglofono. Le fu proposto di interpretare il ruolo della protagonista anche nella versione cinematografica di Il mondo di Suzie Wong, tuttavia le fu successivamente preferita Nancy Kwan.

Dalla fine degli anni cinquanta, la Nuyen apparve in un certo numero di serie televisive e film, quali South Pacific (1958), Storia cinese (1962), accanto a William Holden e Clifton Webb, Una ragazza chiamata Tamiko (1962), al fianco di Laurence Harvey, Il dominatore (1963), con Charlton Heston, Dimension 5 (1966), Anno 2670 - Ultimo atto (1973) e Il circolo della fortuna e della felicità (1993). Nel 1978 affiancò Peter Falk e Louis Jourdan in un episodio della settima stagione della serie televisiva Colombo, Vino d'annata. Nel 1986 entrò a far parte del cast di A cuore aperto nel ruolo della dottoressa Paulette Kiem, rimanendovi fino alla conclusione della serie nel 1988.

L'ultimo film in cui è apparsa, The American Standards, risale al 2007[2].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biografia di France Nuyen
  2. ^ France Nuyen

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 70406986 LCCN: n86041349