François Gigot de Peyronie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
François Gigot de Peyronie

François Gigot de Peyronie (Montpellier, 15 gennaio 1678Versailles, 25 aprile 1747) fu un medico francese. Chirurgo della corte del re di Francia Luigi XV, descrisse per primo, nel 1743, la cosiddetta induratio penis plastica (IPP), che da lui prende il nome di morbo di Peyronie.

Figlio di chirurgo a sua volta, iniziò dapprima gli studi presso i Gesuiti a Montpellier, una delle migliori scuole di Francia, studiò quindi filosofia per due anni ed iniziò poi l'apprendistato di chirurgo. Alla giovane età di 17 anni era magister di chirurgia. A Parigi ebbe modo di apprendere ancora da Georges Mareschal (1658-1736), primo chirurgo all'Hôtel-Dieu de Paris.

Come membro della Société royale des Sciences di Montpellier si fece una reputazione di chirurgo capace nell'Armata del maresciallo de Villars; nel 1717 fu designato come successore di Mareschal come primo medico personale di Luigi XV, ed entrò in carica alla morte del suo maestro nel 1736; nel 1721 fu fatto cavaliere.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  1. Sur quelques obstacles, qui s’opposent à l’éjaculation naturelle de la semence. Mémoires de l’Académie royale de médecine, Paris, 1743, 1: 425-434

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 84812096 LCCN: n2011186834