François Arnaud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
François Arnaud al Toronto International Film Festival nel 2009

François Arnaud, pseudonimo di François Barbeau[1][2] (Montréal, 5 luglio 1985), è un attore canadese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a Montréal nel 1985, ma cresce a Outremont. Figlio di un avvocato che a seguito di un cambio di carriera diventa agente immobiliare, frequenta i primi anni di studio a Saint-Germain d'Outremont e viene accettato nella école des Petits Chanteurs du Mont-Royal dove studia canto e pianoforte.[1] Prosegue i suoi studi al collège Notre-Dame e al collège Brébeuf dove si specializza in arti, comunicazione e teatro. In questi anni decide di non farsi più chiamare François Barbeau, ma François Arnaud per evitare l'omonimia con un direttore artistico e costumista teatrale canadese.[2][1]

Nel febbraio del 2004 si presenta insieme ad altri 450 candidati alle audizioni per entrare al Conservatoire d'art dramatique de Montréal e viene accettato. Trova presto un agente e, sul piccolo schermo, recita in alcuni ruoli per la televisione canadese. Dopo aver recitato nella serie canadese Yamaska, nel 2009 ottiene il ruolo di Antonin nel film J'ai tué ma mère, presentato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs alla 62ma edizione del Festival di Cannes e di Yannick nella commedia Les grandes chaleurs. Dal 2011 al 2013 è stato Cesare Borgia nella serie televisiva The Borgias scritta da Neil Jordan, in onda sul canale americano Showtime.[3]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Premi e candidature[modifica | modifica sorgente]

2010 Vancouver Film Critics Circle:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (FR) François Arnaud: l'art de prendre sa place, LaPress.ca, 12 giugno 2010. URL consultato il 9 settembre 2012.
  2. ^ a b (FR) François Arnaud: sexe-symbole malgré lui, Elle, 10 novembre 2011. URL consultato il 9 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Exclusive interview with François Arnaud explores Cesare and 'The Borgias', Examiner, 18 giugno 2012. URL consultato il 9 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 107606122