Fotbal Club Oțelul Galați

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oțelul Galați
Calcio Football pictogram.svg
Oțelarii (Acciaieria)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Culori OtelulGL.svg Blu, rosso e bianco
Dati societari
Città Coa Galati RO.png Galați
Paese Romania Romania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Romania.svg FRF
Fondazione 1964
Presidente Romania Narcis Răducan
Allenatore Germania Ewald Lienen
Stadio Stadio Oţelul
(13.500 posti)
Sito web www.otelul-galati.ro
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato rumeno
Trofei nazionali 1 Supercoppa di Romania
Dati aggiornati al 17 aprile 2013
Si invita a seguire il modello di voce

L'Oțelul Galați, ufficialmente Fotbal Club Oțelul Galați, è una società calcistica rumena della città di Galați. Milita nella Liga I, la massima divisione del campionato nazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Fondazione e i primi anni[modifica | modifica wikitesto]

L'Oțelul Galați venne fondato nel 1964 e rappresentava la Combinatul Siderurgic de la Dunăre, il più grande complesso siderurgico del paese. Il primo presidente fu Radu Arvinte[1] Dopo qualche anno nelle serie inferiori, nella stagione 1967-68 ottiene la promozione in Divizia B[2]. All'inizio degli anni settanta la sezione sportiva della fabbrica subì un processo di rinnovamento e sdoppiò la squadra. Un primo team divenne nel 1970 FC Galați e successivamente FCM Galați che giocò in questo decennio per 3 volte in Divizia A[3]. Un'altra squadra, denominata Dacia Galați e negli anni successivi Oțelul, giocò qualche anno tra la Divizia B e la Divizia C

1976, la seconda rinascita[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1976 i lavoratori della fabbrica Laminorul de Benzi la Rece (LBR) (un mulino) rifondarono la società insieme ai lavoratori della fabbrica siderurgica. Dopo qualche campionato nelle serie inferiori riuscirono a centrare la promozione in Divizia B e vinsero il campionato di seconda serie nel 1985-86, distaccando la seconda classificata di 13 punti[4]. Il primo campionato nella massima serie è concluso all'undicesimo posto, l'anno successivo al quarto, guadagnando l'accesso alla Coppa UEFA. Esordisce nelle competizioni europee con una vittoria per 1-0 contro la Juventus, perdendo il ritorno 5-0[5] ma al termine del campionato retrocede in virtù del terzultimo posto conquistato[6].

Torna nel massimo campionato nel 1991-92

Dagli anni novanta ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni novanta il club disputa sempre campionati in Divizia A senza ottenere risultati particolari, eccetto un quarto posto nel 1997-98. Si salvò nel finale nel 2001-02. Con l'arrivo del presidente Nicolai Boghici la competitività del club aumentò. Arrivò alla finale di Coppa di Romania nel 2004 persa contro la Dinamo Bucarest 2-0[7]

Nell'estate 2007 ha superato il terzo turno di Coppa Intertoto battendo i turchi del Trabzonspor con un doppio 2-1. Il 15 maggio 2011 vince il suo primo campionato con una giornata d'anticipo battendo il Fotbal Club Timișoara per 2 a 1, ottenendo per la prima volta la partecipazione alla fase a gironi della UEFA Champions League. Il 17 luglio 2011 vince la sua prima supercoppa di Romania battendo la Fotbal Club Steaua București per 1-0.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il club gioca le partite interne nello Stadio Oţelul con una capienza di 13.932 posti tutti a sedere costruito nel 1982[8]. In occasione della UEFA Champions League 2011-2012 ha disputato le proprie partite interne nello Stadionul Național di Bucarest.

Organico attuale[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 19 luglio 2012[9].

N. Ruolo Giocatore
1 Romania P Cristian Brăneț
2 Romania D Marian Cârjă
3 Brasile D João Felipe
4 Romania C Ioan Filip
5 Serbia D Zoran Ljubinković
6 Romania D Alexandru Benga
7 Romania C Laurențiu Iorga
8 Brasile C Marquinhos Carioca
9 Cile A Daúd Gazale
10 Romania A Gabriel Paraschiv
11 Slovenia A Jaka Štromajer
12 Bosnia ed Erzegovina P Branko Grahovac
14 Romania D Silviu Ilie
16 Romania D Cristian Sârghi
N. Ruolo Giocatore 600px Culori OtelulGL.svg
18 Romania D Sergiu Costin (capitano)
20 Romania D Samoel Cojoc
21 Romania C Victoraș Astafei
23 Romania A Cosmin Vancea
24 Romania D Dan Popescu
29 Romania C Gabriel Giurgiu
30 Romania C Liviu Băjenaru
69 Bosnia ed Erzegovina D Enes Šipović
88 Lituania P Tadas Simaitis
90 Romania C Alexandru Zaharia
92 Romania D Lucian Murgoci
96 Romania A Alexandru Tudorie
99 Brasile A Didi
Italia D Giuseppe Prestia

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofei nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2010-2011
2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia dal sito ufficiale. URL consultato il 23 maggio 2011.
  2. ^ Divizia C 1967-68 gruppo est. URL consultato il 23 maggio 2011.
  3. ^ > Storia dal sito ufficiale. URL consultato il 23 maggio 2011.
  4. ^ Divizia B 1985-86. URL consultato il 23 maggio 2011.
  5. ^ Coppa UEFA 1988-89. URL consultato il 23 maggio 2011.
  6. ^ Divizia A 1988-89. URL consultato il 23 maggio 2011.
  7. ^ finali di coppa di Romania. URL consultato il 23 maggio 2011.
  8. ^ stadi in Romania. URL consultato il 23 maggio 2011.
  9. ^ TEAM

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio