Fossa interpeduncolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La fossa interpeduncolare è un'area alla base del cervello a forma di losanga, limitata di fronte dal chiasma ottico, dietro dalla superficie antero-superiore del ponte, antero-lateralmente dai tratti ottici convergenti, e postero-lateralmente dai peduncoli divergenti cerebrali.

Esso contiene, procedendo in avanti dal retro, la sostanza posteriore perforata, i corpi mammillari, il Tuber cinereum, l'infundibulum e l'ipofisi.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]