Fosciandora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fosciandora
comune
Fosciandora – Stemma Fosciandora – Bandiera
Panorama delle frazioni di Fosciandora, La Villa e Ceserano
Panorama delle frazioni di Fosciandora, La Villa e Ceserano
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Lucca-Stemma.png Lucca
Amministrazione
Sindaco Moreno Lunardi (lista civica Uniti per Fosciandora) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°06′57″N 10°27′34″E / 44.115833°N 10.459444°E44.115833; 10.459444 (Fosciandora)Coordinate: 44°06′57″N 10°27′34″E / 44.115833°N 10.459444°E44.115833; 10.459444 (Fosciandora)
Altitudine 390 m s.l.m.
Superficie 19,86 km²
Abitanti 629[2] (31-12-2010)
Densità 31,67 ab./km²
Frazioni Ceserana, La Villa, Lupinaia, Migliano, Riana, Treppignana[1]
Comuni confinanti Barga, Castelnuovo di Garfagnana, Gallicano, Pieve Fosciana, Pievepelago (MO)
Altre informazioni
Cod. postale 55020
Prefisso 0583
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 046014
Cod. catastale D734
Targa LU
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti fosciandorini
Patrono san Sebastiano
Giorno festivo 20 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Fosciandora
Posizione del comune di Fosciandora all'interno della provincia di Lucca
Posizione del comune di Fosciandora all'interno della provincia di Lucca
Sito istituzionale

Fosciandora è un comune di 670 abitanti della provincia di Lucca, in Toscana.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Municipio

Il territorio di Fosciandora venne annesso dalla Repubblica di Lucca nel XIII secolo. Dopo la penetrazione degli estensi in Garfagnana, avvenuta a partire dal 1430, esso fu diviso tra due stati. Le cosiddette "tre terre", ovvero i centri di Treppignana, Riana e Lupinaia, rimasero alla Repubblica e furono comprese nella vicaria di Gallicano. Il resto del comune attuale finì invece nel Ducato di Modena. Nel 1847, con la fine del Ducato di Lucca, la vicaria di Gallicano fu anch'essa annessa dal Ducato modenese e solo con la fine di questo stato e l'unità d'Italia si poté formare il Comune di Fosciandora.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa di Sant'Andrea a Ceserana
  • Chiesa di Santa Maria Assunta a La Villa
  • Chiesa di San Pietro apostolo a Lupinaia
  • Oratorio di Maria Santissima Addolorata a Lupinaia
  • Chiesa di San Michele arcangelo a Migliano
  • Chiesa di San Sebastiano a Migliano
  • Chiesa di San Silvestro papa a Riana
  • Chiesa di San Martino vescovo a Treppignana

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

  • Il mulino in località Mulino del cavallo-Casonza

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 42 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Regno Unito Regno Unito 27 4,29%

Romania Romania 7 1,11%

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Fosciandora è attraversata della strada regionale 445 della Garfagnana, sulla quale sono svolte autocorse in servizio pubblico a cura di CTT Nord.

È inoltre presente una fermata ferroviaria, servita dalle corse di Trenitalia che percorrono la ferrovia Lucca-Aulla nell'ambito del contratto di servizio con la Regione Toscana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statuto comunale di Fosciandora, Art.3.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana