Forze dell'Essere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Forze dell'Essere
Gli Oracoli, emissari delle Forze dell'Essere
Gli Oracoli, emissari delle Forze dell'Essere
Universo Buffyverse
Soprannome
  • Le Forze
  • FDE
1ª app. in Una ragazza da Salvare
Ultima app. in Non svaniremo
Interpretato da David Boreanaz
Voce italiana Francesco Bulckaen
Specie forza primordiale
Sesso indefinito
Data di nascita albori dell'universo
Professione difensori del bene
Abilità

Le Forze dell'Essere (in originale: The Powers That Be) sono divinità immaginarie, che nella serie televisiva Angel rappresentano i più alti poteri in assoluto. Controllano tutto ciò che accade non solo sulla Terra, ma in tutto l'Universo e in ogni dimensione.

Le Forze dell'Essere sono una forza primordiale esistente fin dagli albori dell'universo, esattamente come Il Primo ma a differenza di questi sono volte al bene ed a impedire ogni azione demoniaca attraverso i loro agenti diffusi sulla terra.

Le Forze dell'Essere vengono menzionate per la prima volta all'inizio del telefilm, quando inviano ad Angel il mezzodemone Doyle, col compito di far loro da collegamento costante col vampiro; instaurando così un contatto grazie al quale potranno aiutarlo durante la sua missione.
Come viene rivelato sono proprio le Forze ad aver richiamato Angel dalla dimensione infernale nel quale era stato mandato da Buffy alla fine della seconda stagione, in quanto costretta ad uccidere il vampiro per salvare il mondo da Achatla.

Gli Agenti[modifica | modifica sorgente]

Come già menzionato le Forze dell'Essere agiscono tramite diversi agenti disseminati sulla terra e da loro prescelti. Gli agenti si dividono in:

  1. I Veggenti: Persone a cui viene assegnata la capacità di vedere il futuro di modo da sapere chi ha bisogno di aiuto o l'avvento di un pericolo legato al copranaturale. I veggenti non hanno il controllo sulla loro abilità e dunque le visioni gli arrivano qualora le Forze lo desiderino. Non sempre le visioni sono chiare, anzi spesso appaiono molto confuse come presentando solo luoghi, immagini sfocate, nomi o indirizzi che spetta poi ai veggenti interpretare. All'inizio della serie il veggente è Doyle, a seguito della sua morte tale ruolo è assunto da Cordelia.
  2. Gli Oracoli: Sono entità in diretto contatto con le Forze dell'Essere ed appaiono simili a Dèi greci, con toga e pelle dorata. Essi possono venire visitati in una sorta di piega spazio-temporale e divulgano ammonimenti o premonizioni, oltre che il volere diretto delle Forze. Entrambi gli Oracoli vengono uccisi dal demone Vocah nella prima stagione.
  3. L'Oste: Ovvero Lorne. Attraverso di lui il team di Angel è in grado di farsi leggere l'aurea ed il destino semplicemente cantando. Sebbene il collegamento del demone verde con le Forze sia indiretto viene in seguito rivelato che è la controparte delle visioni della Wolfram & Hart (Visioni).
  4. I Processi: Tramite di essi si può chiedere alle Forze dell'Essere di esaudire un desiderio come per esempio salvare la vita a qualcuno in punto di morte o guarirlo. Tuttavia sono le Forze stesse a decretare se sia il caso di esaudirlo o meno.
  5. Il Condotto: Un collegamento psichico che consente di parlare direttamente alle Forze dell'Essere, lo si raggiunge attraverso una grotta, alla fine della quale è situato un focolare. Quando Angel visita tale luogo riesce finalmente a comunicare con le entità, che gli rispondono sotto forma di voci (maschile e femminile) che parlano all'unisono.
  6. Fantasmi: Agenti deceduti delle Forze dell'Essere possono tornare indietro sotto forma di spettri per tempo limitato di modo da dare agli agenti ancora in vita degli ammonimenti su cosa sia giusto fare. Tali agenti possono essere anche persone che non erano affiliate alle Forze in precedenza ma che sono morte facendo la cosa giusta. Tra gli spettri mostrati nella serie ci sono stati l'Oracolo femminile, Darla e Cordelia.

Le Forze dell'Essere sono speso criticate anche in maniera pesante da Fred e Gunn, che detestano il fatto che nonostante i loro poteri e la loro condizione divina non facciano mai nulla per aiutarli in maniera diretta e lascino a loro tutto il lavoro. D'altro canto invece Angel, Lorne, Doyle, Cordelia e Wesley appaiono come molto più grati alle divinità e propensi a svolgere il loro volere.

A seguito della sua morte Cordelia dimostra di poter apparire sotto forma di proiezione astrale ad Angel, tale capacità è un dono fattole dalle Forze dell'Essere a causa del destino subito per via del legame con loro (Bentornata). Più avnati in Angel: After the Fall, la ragazza dà prova di poter comparire al vampiro ogni volta che questi necessiti la sua consulenza per prendere la giusta decisione