Forza navale della Corea del Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forza navale della Corea del Nord
Flag of the Korean People's Navy.svg
Insegna navale della marina della Corea del Nord
Descrizione generale
Attiva 5 giugno 1946 - Oggi
Tipo Marina militare
Battaglie/guerre Guerra di Corea
Battaglia di Chumonchin Chan
Battaglia di Haeju
Infiltrazione di Gangneung
Battaglia di Yosu
Prima battaglia di Yeonpyeong
Battaglia di Amami-Ōshima
Seconda battaglia di Yeonpyeong
Battaglia di Daecheong
Parte di

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Forza navale della Corea del Nord è la componente navale delle Forze armate della Corea del Nord. Si tratta essenzialmente di una flotta costiera, equipaggiata con unità di superficie di medio-piccole dimensioni e numerosi sottomarini, dalla tecnologia spesso antiquata.

A causa della totale mancanza di informazioni e dati forniti, è considerata una delle marine militari più segrete del mondo. Comunque, all'inizio degli anni novanta, i suoi effettivi erano stimati in circa 40.000-60.000 uomini, con un centinaio di sottomarini ed alcune decine di unità maggiori[1].

Dal punto di vista organizzativo, risulta divisa in due diverse flotte.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Attività[modifica | modifica sorgente]

Dotazioni[modifica | modifica sorgente]

Navi di superficie[modifica | modifica sorgente]

Sottomarini[modifica | modifica sorgente]

Unità da appoggio[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In dettaglio, si tratterebbe di tre fregate, sei corvette ed una cinquantina di imbarcazioni lanciamissili.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]