Forza di protezione delle Nazioni Unite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distintivo dell'UNPROFOR.

Obiettivi raggiunti[modifica | modifica wikitesto]

[modifica | modifica wikitesto]

marzo 1993 – febbraio 1994[modifica | modifica wikitesto]

Safe Areas[modifica | modifica wikitesto]

Dal marzo 1993, le unità para-militari serbe in una sistematica campagna di terrore uccisero un gran numero di civili, distrussero abitazioni, impedirono all'UNHCR di portare gli aiuti umanitari, e forzarono migliaia di profughi musulmani a fuggire a Srebrenica. 30 o 40 persone morivano ogni giorno per azioni militari, fame, esposizione al freddo o mancanza di cure mediche. La risoluzione 819 cercò di risolvere questo problema dichiarando Srebrenica una "Safe Area" che avrebbe dovuto essere libera da ogni attacco armato e ogni altra azione ostile.

[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


== ==