Forum Ambrosetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Villa d'Este a Cernobbio col suo ampio parco, vista da Brunate.

Il Forum Ambrosetti è un forum economico internazionale che si tiene ogni anno dal 1975 nella prima settimana di settembre nella Villa d'Este di Cernobbio, sul Lago di Como. Agli incontri partecipano capi di stato, ministri, premi Nobel ed economisti.

Tematiche trattate[modifica | modifica sorgente]

Attraverso incontri, dibattiti, presentazioni di ricerche ad hoc vengono elaborate previsioni sullo scenario economico e geo-politico mondiale, europeo e italiano, e vengono analizzati i principali sviluppi scientifici e tecnologici e i loro effetti sul futuro delle istituzioni, delle imprese e, in generale, della società civile.

Partecipanti e relatori[modifica | modifica sorgente]

Il Forum è a partecipazione limitata e strettamente riservato ai destinatari, Presidenti e Amministratori Delegati dei principali gruppi internazionali e nazionali.

Tra i protagonisti delle edizioni più recenti: Principe Alberto II di Monaco, José María Aznar, Silvio Berlusconi, Joe Biden, Richard Cheney, Carlo Azeglio Ciampi, Luca Cordero di Montezemolo, Renato Dulbecco, José Manuel Durão Barroso, Larry Ellison, Recep Tayyip Erdogan, François Fillon, Bill Gates, Valéry Giscard d'Estaing, Felipe González, Neville Isdell, Alain Juppé, Henry Kissinger, Vaclav Klaus, Christine Lagarde, Rita Levi Montalcini, Abu Mazen, John McCain, Mario Monti, Giorgio Napolitano, Shimon Peres, Romano Prodi, Jean-Pierre Raffarin, Rania Al-Abdullah Regina del Regno Hashemita di Giordania, Joseph Ratzinger, Michel Rocard, Nouriel Roubini, Eric Schmidt, Helmut Schmidt, George Shultz, Giulio Tremonti, Jean-Claude Trichet, Umberto Veronesi, James Wolfensohn, Jimmy Wales, Gianroberto Casaleggio.

Media policy[modifica | modifica sorgente]

I lavori si svolgono a porte chiuse, secondo la Chatham House Rule: in base a tale regola, i partecipanti possono liberamente divulgare le informazioni ricevute senza rivelare l'identità né l'eventuale affiliazione di chi le ha fornite, né degli altri partecipanti

La copertura mediatica dell'evento è comunque rilevantissima, data la presenza di oltre 400 giornalisti italiani e internazionali.
Inoltre, reti televisive come BBC World, CNBC, CNN, Financial Times e RAI, realizzano talk show di approfondimento e interviste in diretta con i protagonisti del Forum, diffusi in tutto il mondo.

Edizione 2010[modifica | modifica sorgente]

Temi[modifica | modifica sorgente]

  • Il quadro economico
  • La Cina dopo la crisi globale
  • Oggi il mondo di domani – Sviluppi scientifici e tecnologici
  • Leadership oggi e sviluppo sostenibile
  • La sfida educativa
  • Agenda per l'Europa:
  • Intervento del Presidente della Repubblica Italiana
  • Aggiornamento sul semestre di Presidenza del Consiglio Europeo
  • La Governance europea dopo il Trattato di Lisbona
  • L'Europa e la crisi: la stabilità dell'Euro e dei mercati finanziari
  • L'Europa e la crescita: mercato unico e competitività
  • L'impresa eccellente, oggi
  • L'Italia nel quadro globale:
  • Competitività e sviluppo
  • Presentazione della ricerca “Il nucleare per l'economia, l'ambiente, lo sviluppo”
  • Giustizia
  • Sicurezza
  • Relazioni industriali e Welfare
  • Federalismo
  • Competitività del sistema pubblico italiano
  • Economia e Fisco

Relatori[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia