Foro ovale (sfenoide)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Foro ovale
Gray191.png
Foro ovale dello sfenoide (in basso a destra)
Anatomia del Gray subject #35 150

Il foro ovale nell'osso sfenoide è un foro che mette in comunicazione la fossa cranica media con la fossa infratemporale. Il foro ovale dà passaggio al nervo mandibolare, ovvero la III branca del V paio di nervi cranici.

Localizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'osso sfenoide è un osso mediano che contribuisce a formare le fosse craniche e quelle esocraniche. Ha un corpo centrale cubico e due paia di ali laterali, piccole quelle superiori e grandi quelle latero postero inferiori.

Il foro ovale è il secondo di tre fori che cribrano la base delle grandi ali in senso anteroposteriore e medialelaterale.

Pochi millimetri al di sotto si trova il ganglio otico, stazione parasimpatica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anastasi et al., Trattato di anatomia umana, Napoli, Edi. Ermes, 2006.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]