Forno d'Asolo-Astute

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forno d'Asolo-Astute
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Informazioni
Codice UCI FDA
Nazione Lituania Lituania
Debutto 1996
Specialità Strada
Status UCI Women's Team
Biciclette Fuji
Sito ufficiale Forno d'Asolo-Astute
Staff tecnico
Gen. manager Maurizio Fabretto (presid.)[1]
Team manager Franco Chirio
Dir. sportivi Aldo Piccolo
Matteo Varago

La Forno d'Asolo-Astute (codice UCI: FDA), nota in precedenza come Acca Due O, Safi, Diadora e Pasta Zara, è una squadra femminile italiana di ciclismo su strada con licenza lituana. È stata fondata nel 1996 a Cornuda, in provincia di Treviso, da Maurizio Fabretto[1], e tra le sue file militano o hanno militato cicliste come Giorgia Bronzini, Marta Bastianelli, Gunn-Rita Dahle, Nicole Cooke, Nicole Brändli, Edita Pučinskaitė, Diana Žiliūtė.

Nel palmarès il team può vantare un Giro d'Italia vinto con Cooke (2004), due Grande Boucle con Pučinskaitė (1998) e Žiliūtė (1999), tre coppe del mondo su strada con Žiliūtė (1998, 2000) e Cooke (2003), 12 campionati mondiali tra strada e pista e l'oro olimpico nella prova a cronometro su strada di Zul'fija Zabirova ad Atlanta 1996.

Negli anni la dirigenza della Acca Due O/Safi ha gestito anche delle squadre "parallele" al primo team, formate dalle cicliste più giovani e create per permettere loro di acquisire esperienza partecipando alle stesse competizioni delle più esperte compagne. Dal 2003 al 2006 è così esistita la Aušra Gruodis-Safi, composta perlopiù da giovani lituane, mentre nel 2008 è stata attiva la Titanedi-Frezza-Acca Due O, supportata anche dalla Federciclismo italiana.

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Annuario[modifica | modifica sorgente]

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1996 ADO Italia Acca Due O - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivo: Fortunato Lacquaniti
1997 ADO Italia Acca Due O - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivo: Fortunato Lacquaniti
1998 ADO Italia Acca Due O - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivo: Dimitri Sedun
1999 ADO Italia Acca Due O - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivo: Marino Amadori
2000 ADO Lituania Acca Due O-Lorena Camicie - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Fortunato Lacquaniti, Valerijus Konovalovas, Roberto Visentin
2001 ADO Lituania Acca Due O-Hewlett Packard-Lorena Camicie - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Fortunato Lacquaniti, Valerijus Konovalovas, Roberto Visentin, Jean-Paul van Poppel
2002 ADO Lituania Acca Due O-Pasta Zara-Lorena Camicie - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Fortunato Lacquaniti, Valerijus Konovalovas, Roberto Visentin, Luciano Facchin
2003 ADO Lituania Acca Due O-Pasta Zara-Lorena Camicie - Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Mario Penariol, Algis Buividas, Primo Grespan, Saverino Zamprogno
2004 SAF Lituania Safi-Pasta Zara-Manhattan - Opera Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Mario Penariol, Primo Grespan, Valerijus Konovalovas, Rino Tantini
2005 SAF Italia Safi-Pasta Zara-Manhattan WT Opera Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Mario Penariol, Primo Grespan, Valerijus Konovalovas, Rino Tantini
2006 SAF Italia Safi-Pasta Zara-Manhattan WT Opera Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Rosario Fina, Mario Penariol, Renzo Frassetto, Marino Guarnoni, Gian Enrico Zanardo
2007 SAF Italia Safi-Pasta Zara-Manhattan WT Opera Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Francesco Fabbri, Rosario Fina, Mario Penariol, Marino Guarnoni, Antanas Jakimavicius, Gian Enrico Zanardo
2008 SAF Italia Safi-Pasta Zara-Manhattan WT Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Primo Grespan, Gabriella Pregnolato, Antanas Jakimavicius, Gian Enrico Zanardo
2009 SAF Italia Safi-Pasta Zara-Titanedi WT Pinarello Manager: Maurizio Fabretto, Paolo Baldi, Mario Beccia
Dir. sportivi: Carmine Monaco, Aldo Piccolo, Antanas Jakimavicius
2010 SAF Lituania Safi-Pasta Zara WT Pinarello Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Paolo Baldi, Diana Žiliūtė, Aldo Piccolo, Antanas Jakimavicius
2011 DPZ Stati Uniti Diadora-Pasta Zara-Manhattan WT Fuji Manager: Maurizio Fabretto, Manel Lacambra
Dir. sportivi: Diana Žiliūtė, Aldo Piccolo
2012 DPZ Italia Diadora-Pasta Zara-Manhattan WT Fuji Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Diana Žiliūtė, Maurizio Simonetti, Aldo Piccolo
2013 PZC Lituania Pasta Zara-Cogeas-Manhattan WT Fuji Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Rubén Contreras, Diana Žiliūtė, Maurizio Simonetti, Aldo Piccolo
2014 FDA Lituania Forno d'Asolo-Astute WT Manager: Maurizio Fabretto
Dir. sportivi: Franco Chirio, Matteo Varago, Aldo Piccolo

Classifiche UCI[modifica | modifica sorgente]

Le squadre ciclistiche femminili sono classificate in una unica divisione.[2][3] Le squadre che partecipano alle prove della Coppa del mondo di ciclismo su strada femminile rientrano anche nella classifica specifica della competizione.[4]

Anno Class. Pos. Migliore cl. individuale
2000 - Lituania Diana Žiliūtė (1º)
World Cup ? Lituania Diana Žiliūtė (4º)
2001 - Paesi Bassi Mirjam Melchers (3º)
World Cup ? Paesi Bassi Mirjam Melchers (2º)
2002 - Svizzera Nicole Brändli (14º)
World Cup ? Bielorussia Zinaida Stahurskaja (32º)
2003 - Lituania Diana Žiliūtė (13º)
World Cup ? Lituania Diana Žiliūtė (6º)
2004 - Regno Unito Nicole Cooke (12º)
World Cup ? Germania Regina Schleicher (21º)
2005 World Cal. Regno Unito Nicole Cooke (12º)
World Cup ? Australia Rochelle Gilmore (6º)
2006 World Cal. 10º Lituania Diana Žiliūtė (4º)
World Cup 18º Lituania Diana Žiliūtė (33º)
2007 World Cal. Italia Giorgia Bronzini (5º)
World Cup 16º Italia Marta Bastianelli (22º)
2008 World Cal. 20º Lituania Diana Žiliūtė (22º)
World Cup ? Lituania Diana Žiliūtė (22º)
2009 World Cal. Lituania Diana Žiliūtė (12º)
World Cup 21º Lituania Rasa Leleivytė (39º)
2010 World Cal. Russia Ol'ga Zabelinskaja (11º)
World Cup 12º Russia Ol'ga Zabelinskaja (35º)
2011 World Cal. 11º Stati Uniti Shelley Olds (33º)
World Cup 17º Russia Ol'ga Zabelinskaja (28º)
2012 World Cal. Italia Giorgia Bronzini (11º)
World Cup 18º Italia Giorgia Bronzini (23º)
2013 World Cal. 12º Lituania Inga Čilvinaitė (33º)
World Cup 21º Stati Uniti Amber Neben (48º)

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Aggiornato al 18 luglio 2014.

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

Campionati nazionali[modifica | modifica sorgente]

Strada
In linea: 2001, 2004, 2005 (Nicole Cooke)
In linea: 2012 (Giada Borgato)
Cronometro: 1999 (Gabriella Pregnolato); 2007 (Vera Carrara)
In linea: 2004, 2006 (Žiliūtė); 2009 (Leleivytė); 2010 (Trebaitė); 2012 (Čilvinaitė)
Cronometro: 2009 (Diana Žiliūtė); 2013 (Čilvinaitė)
In linea: 1999 (Mari Holden)
Cronometro: 1999 (Mari Holden)
In linea: 2002 (Nicole Brändli)
Pista
Inseguimento individuale: 2000 (Marion Clignet)
Corsa a punti: 2000 (Marion Clignet)
Corsa a punti: 2007 (Vera Carrara)
Mountain bike
Cross Country: 2005 (Gunn-Rita Dahle)
Cross
Elite: 2001 (Nicole Cooke)

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Per due volte corridori in forza alla Colnago si sono affermati ai giochi olimpici e per altrettante volte ai campionati del mondo.

Organico 2013[modifica | modifica sorgente]

Aggiornato al 17 marzo 2013.[1][5]

Staff tecnico[modifica | modifica sorgente]

P=Presidente; TM=Team manager; DS=Direttore sportivo.
  Naz.   Ruolo Sportivo      
  Italia   P Maurizio Fabretto      
  Italia   TM Franco Chirio      
  Italia   DS Matteo Varago      
  Italia   DS Aldo Piccolo      

Rosa[modifica | modifica sorgente]

  Naz.     Sportivo Anno    
  Italia     Rossella Callovi 1991    
  Messico     Ingrid Drexel 1993    
  Lituania     Edita Janeliūnaitė 1988    
  Lituania     Reda Kaulinskaitė 1995    
  Lituania     Jurgita Kubiliunaitė 1995    
  Lituania     Silvija Latožaitė 1993    
  Colombia     Jessenia Meneses 1995    
  Messico     Laura Morfin 1982    
  Argentina     Valeria Pintos 1979    
  Rep. Ceca     Martina Růžičková 1980    
  Bielorussia     Alena Sitsko 1987    
  Lituania     Daiva Tuslaitė 1986    
  Colombia     Lorena Vargas 1986    

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Il team, www.teampastazara.com. URL consultato il 17 marzo 2013.
  2. ^ Archivio delle classifiche UCI 1995-2008. URL consultato il 16-11-2010.
  3. ^ Archivio delle classifiche UCI 2009-2010. URL consultato il 17-11-2010.
  4. ^ Archivio delle classifiche UCI Women World Cup 1998-2010. URL consultato il 17-11-2010.
  5. ^ FORNO D'ASOLO - ASTUTE (FDA) - LTU, www.uci.ch. URL consultato il 5 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo