Formula 3000 inglese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Formula 3000 inglese
Categoria automobilismo
Nazione Regno Unito
Prima edizione 1989
Ultima edizione 1996
Piloti 24 (1996)
Squadre 12 (1996)
Costruttori Reynard Motorsport (1996)
Motori Cosworth (1996)
Pilota campione Gareth Rees (1996)

La Formula 3000 inglese (British Formula 3000), conosciuta anche come Formula 2 britannica (British Formula Two Championship), fu un campionato riservato a vetture di F3000, che si teneva in Regno Unito, tra il 1989 e il 1994, ripreso per l'ultima volta nel 1996. Vari tentativi di riesumare il campionato sono per ora andati delusi.

Il debutto come F3000[modifica | modifica sorgente]

Il campionato debuttò nel 1989 come serie nazionale per vetture di F3000 con un anno di anzianità. Le vetture erano prodotte sia dalla Lola che dalla Reynard Motorsport, motorizzate per lo più dalla Cosworth, coi motori DFV. La serie ebbe un certo successo che toccò il suo apice nel 1991.

I primi due vincitori, Gary Brabham e Pedro Chaves, passarono, con poco successo, in Formula 1, non qualificandosi mai per nessuna gara. Nel 1991, Paul Warwick, fratello dell'ex pilota Derek, dominò la prima parte del campionato fino a l'incidente mortale presso il Circuito di Oulton Park. Vinse comunque il titolo, postumo.

La ridenominazione in F2[modifica | modifica sorgente]

Nel 1992, il campionato venne ridenominato come Formula 2, sebbene nulla lo legasse al defunto campionato di F2, e, di fatto, risultasse ancora una serie di vetture di Formula 3000. Dal 1993 il numero di vetture in griglia si ridusse notevolmente.

Yvan Muller vinse il campionato nel 1992 prima di passare alle vetture sport, mentre il campione della stagione 1993, Philippe Adams ebbe una breve carriera in F1. Jose Luis Di Palma fu il campione del 1994, ma il livello tecnico del campionato era ormai sceso di molto.

Nel 1995, ci fu il tentativo di passare a una monomarca Reynard con motori Cosworth, ma il progetto fallì. Al termine delle iscrizioni risultava garantita la presenza di una sola vettura. Nel 1996 la formula venne rilanciata, venendo vinta da Gareth Rees.

UK3000 e l'Autumn Cup[modifica | modifica sorgente]

Si tornò alla denominazione di campionato di F3000 l'anno seguente (UK3000), rispondente alle regole della Formula 3000 Internazionale, con telai Lola T96/50 e motori Zytek. Il campionato venne cancellato dopo una gara soltanto, alla quale avevano preso parte solo tre vetture.

Nel 1999, un altro tentativo di creare un campionato nazionale fu bloccato all'ultimo quando la FIA si pronunciò contro la creazione di tale campionato, tanto che molti team preferirono entrare nella serie Internazionale, facendo fallire così l'idea. Un campionato Italiano incontrò invece miglior fortuna.

Il BRSCC cercò di creare un campionato nell'inverno del 2000 (Formula 3000 Autumn Cup), con delle Lola B99/50, ma nuovamente lo scarso numero di vetture fece abortire il progetto.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Anno Nome del campionato Campione Team Vettura
1989 British F3000 Australia Gary Brabham Bromley Motorsport Reynard 88D-Cosworth
1990 British F3000 Portogallo Pedro Chaves Mansell Madgwick Motorsport Reynard 90D-Cosworth
1991 British F3000 Regno Unito Paul Warwick[1] Mansell Madgwick Motorsport Reynard 90D-Cosworth
1992 British F2 Francia Yvan Muller Omegaland Reynard 91D-Cosworth
1993 British F2 Belgio Philippe Adams Madgwick International
Argo Racing
Reynard 91D-Cosworth
Reynard 92D-Cosworth
1994 Venson British F2 Argentina Jose Luis Di Palma AJS Racing
Madgwick International
Reynard 92D-Cosworth
1995 Non disputato
1996 Venson British F2 Regno Unito Gareth Rees Super Nova Racing Reynard 95D-Cosworth

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Titolo assegnato postumo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]