Formicariidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Formicariidi
Formicarius colma -Vale do Ribeira, Registro, Sao Paulo, Brazil-8 (1).jpg
Formicarius colma
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Tyranni
Infraordine Furnariides
Famiglia Formicariidae
Gray, 1840
Generi

I Formicariidi (Formicariidae Gray, 1840) sono una famiglia di uccelli passeriformi diffusi in America Centrale e Sud America.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono uccelli passeriformi di taglia da piccola a media. Hanno ali corte e arrotondate, lunghe zampe e una coda corta. Il piumaggio è poco appariscente, con colorazioni che vanno dal rossastro al verde oliva, dal marrone al nero e al bianco.[2]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Sono uccelli prevalentemente terrestri, insettivori, e hanno, come il nome della famiglia suggerisce, una predilezione per le formiche.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

I Formicariidi hanno un areale neotropicale.[2]

Vivono prevalentemente sul terreno di boschi e foreste tropicali e subtropicali.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il Congresso Ornitologico Internazionale (aprile 2014) attribuisce alla famiglia Formicariidae 2 generi e 12 specie:[1]

In passato venivano inclusi in questa famiglia anche i generi Grallaria, Hylopezus, Myrmothera, Grallaricula e Pittasoma. Recenti studi filogenetici hanno portato alla segregazione di Grallaria, Grallaricula, Hylopezus e Myrmothera nella famiglia Grallariidae, mentre il genere Pittasoma è stato spostato nella famiglia Conopophagidae.[3][4][5][6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Formicariidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 6 maggio 2014.
  2. ^ a b Ground-antbirds (Formicariidae) in The Internet Bird Collection. URL consultato il 2 aprile 2014.
  3. ^ Irestedt M., Fjeldså J., Johansson U.S. & Ericson P.G.P., Systematic relationships and biogeography of the tracheophone suboscines (Aves: Passeriformes) in Molecular Phylogenetics and Evolution, vol. 23, nº 3, 2002, pp. 499–512.
  4. ^ Rice N.H., Phylogenetic relationships of antpitta genera (Passeriformes: Formicariidae) in Auk, vol. 122, nº 2, 2005, pp. 673-683.
  5. ^ Rice N.H., Further Evidence for Paraphyly of the Formicariidae (Passeriformes) in Condor, vol. 107, nº 4, 2005, pp. 910-915.
  6. ^ Moyle R.G., Chesser R.T., Brumfield R.T., Tello J.G., Marchese D.J. and Cracraft J., Phylogeny and phylogenetic classification of the antbirds, ovenbirds, woodcreepers, and allies (Aves: Passeriformes: infraorder Furnariides) in Cladistics, vol. 25, nº 4, 2009, pp. 386-405.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]