Formazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Formazza
comune
Formazza – Stemma Formazza – Bandiera
Veduta della frazione-capoluogo Ponte
Veduta della frazione-capoluogo Ponte
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia del Verbano-Cusio-Ossola-Stemma.png Verbania
Sindaco Luigi Antonietti (lista civica) dal 29/05/2007
Territorio
Coordinate 46°23′00″N 8°26′00″E / 46.383333°N 8.433333°E46.383333; 8.433333 (Formazza)Coordinate: 46°23′00″N 8°26′00″E / 46.383333°N 8.433333°E46.383333; 8.433333 (Formazza)
Altitudine 1280 m s.l.m.
Superficie 131 km²
Abitanti 443[1] (31-12-2010)
Densità 3,38 ab./km²
Frazioni Antillone, Brendo, Canza, Frua, Chiesa, Fondovalle, Foppiano, Grovella, Ponte, Riale, San Michele, Sotto Frua, Valdo
Comuni confinanti Baceno, Bedretto (CH-TI), Binn (CH-VS), Bosco/Gurin (CH-TI), Cevio (CH-TI), Premia, Reckingen-Gluringen (CH-VS), Ulrichen (CH-VS)
Altre informazioni
Cod. postale 28863
Prefisso 0324
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 103031
Cod. catastale D706
Targa VB
Cl. sismica zona 3A (sismicità bassa)
Nome abitanti formazzini
Patrono san Bernardo
Giorno festivo 15 giugno
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Formazza
Sito istituzionale
La Posizione del comune che si trova all'estremità settentrionale del Piemonte.
Veduta dei monti della val Formazza in inverno
Monti della Val Formazza in inverno
La pietra che indica il confine italo-svizzero al passo San Giacomo.

Formazza (Pomatt in tedesco e walser, Furmazza in dialetto ossolano, Formassa in piemontese) è un comune di 438 abitanti in provincia del Verbano Cusio Ossola situato nell'omonima valle.

Costituisce il comune più settentrionale della regione Piemonte e confina a ovest con il cantone svizzero del Vallese e a nord ed est con il Canton Ticino.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 9 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Formazza è di lingua e cultura walser e fu il primo paese abitato dai Walser a sud delle Alpi.

Frazioni e toponimi locali[modifica | modifica sorgente]

Le frazioni di Formazza/Pomatt sono (nella doppia forma italiana e tedesca-walser):

Invece questi sono alcuni toponimi riguardanti alpeggi o gruppi di case:

  • Agaro/Ager
  • Bruggi/Ds Brennig Hischeru
  • Cramec/Grameck
  • Ecco/Egga
  • Ghighel/Gigeln
  • Hei/Hey
  • Regina/Königin

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il paese vive delle attività lavorative dell'Enel e del turismo invernale ed estivo.

La pista di fondo di Riale è una delle più belle d'Italia, in futuro sarà completata dal Centro di Preparazione Atletica in altura, in fase di realizzazione da parte della Comunità montane della Regione Piemonte. Per gli appassionati dello sci di fondo la zona offre unitamente a questo circuito, una serie di alternative valide come quella di San Michele o la pista dell'Alpe Devero.

Negli ultimi anni sono state aperte, un po' dovunque, cave per l'estrazione del serizzo; queste offrono un discreto numero di posti di lavoro, ma incidono negativamente sull'aspetto della valle già deteriorata da dighe, centrali, tralicci e fili.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Il 30 maggio 2003 la 19ª tappa del Giro d'Italia si è conclusa alla cascata del Toce con la vittoria di Gilberto Simoni.

Impianti sciistici attualmente esistenti[modifica | modifica sorgente]

  • Seggiovia Sagersboden, costruita dalla ditta Sacif nel 1999
  • Sciovia Valdo 1, costruita dalla ditta CCM nel 2001
  • Sciovia Valdo 2 (dismesso), costruita dalla ditta Leitner nel 1984
  • Sciovia Ponte, costruita dalla ditta Leitner nel 1980
  • Tapis roulant Baby Valdo.

Escursionismo alpino[modifica | modifica sorgente]

Interessanti mete turistiche dell'alta val Formazza sono il rifugio 3A, sopra il ghiacciaio Siedel, posto a 2922 m s.l.m. con 80 posti letto[3] e il rifugio Claudio e Bruno presso il Lago del Sabbione, posto a 2710 m s.l.m. con 90 posti letto, entrambi di proprietà dell'Operazione Mato Grosso (OMG).

Vista dei monti dalla Diga di Morasco

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Rifugio 3A

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]