Forgotten Realms: Demon Stone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Forgotten Realms: Demon Stone
Sviluppo Stormfront Studios
Pubblicazione Atari
Ideazione R. A. Salvatore
Data di pubblicazione Italia 30 settembre 2004
Genere Azione
Tema Dungeons & Dragons
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Playstation 2, Microsoft Windows
Supporto DVD-ROM
Periferiche di input Joypad

The Forgotten Realms: Demon Stone è un gioco d'azione sviluppato da Stormfront Studios e distribuito da Atari, basato sulle regole di Dungeons & Dragons.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia, scritta da R. A. Salvatore, racconta di tre avventurieri (Rannek il Guerriero, Illius lo Stregone e Zhai la Ladra Drow) che si ritrovano insieme in una miniera, dopo essere scampati da morte certa in una battaglia campale a Damara. Nella caverna liberano per errore due terribili minacce per Faerun: Ygorl il Signore degli Slaad, Demone del Caos con sembianze umanoidi che può evocare da altri piani i suoi servitori Slaad, e Cireka la Githyanki, regina di un'antica razza abitante il Piano Astrale. I tre avventurieri devono rinchiudere per sempre i due mostri, altrimenti la guerra interna fra Githyanki e Slaad distruggerà tutta Faerun. Per farlo devono trovare la Pietra del Demone (la Demon Stone del titolo), nascosta dentro un tempio Yuan-Ti, nascosto nelle foreste dell'Isola di Chult. I tre avventurieri quindi incontreranno l'eroe Drizzt Do'Urden il drow, a cui chiederanno dove si trova la regina Githyanki. Cireka si trova nel Sottosuolo, il mondo oscuro nascosto nelle profondità di Faerun. Un drago uccide Cireka e Rannek gli ruba la Spada d'argento Sacra. Questa spada era il motivo dello scoppio della guerra. Infatti Ygorl voleva la spada millenni prima. Ma il maestro di Illius, il grande Mago di Waterdeep Khelben Black Staff, aveva rinchiuso le anime di Cireka e di Ygorl in una pietra del demone, dove rimasero rinchiusi fino all'arrivo dei tre. Alla fine Rannek, Illius e Zhai riusciranno a rinchiudere Ygorl per sempre nella pietra.

Modalità di Gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha uno sviluppo lineare nel quale il giocatore dovrà saper utilizzare a dovere le abilità dei tre avventurieri per completare i 10 livelli del gioco. Ognuno dei tre personaggi ha una peculiarità: Rannek è il più potente nel combattimento corpo a corpo; Illius è abilissimo nel uso di magie, di cui ne può scagliare di tre tipi diversi, una d'attacco, una di difesa e uno di charme; Zhai invece può nascondersi nell'ombra e attaccare di nascosto i nemici provocando danni letali. Durante il gioco capiterà di trovarsi davanti a dei piccoli indovinelli o zone segrete in cui bisognerà utilizzare le abilità o gli oggetti speciali dei tre personaggi. Infatti ogni personaggio, durante il secondo livello, troverà degli oggetti che gli serviranno durante il corso del gioco: Rannek ha i Guanti del Potere Orchesco, che possono distruggere massi o oggetti che ostruiscono il passaggio; Illius ha le Perle della Forza, che possono essere utilizzate come delle bombe per liberare un'area dai nemici; mentre Zhai avrà l'Anello del Salto, che le permetterà di saltare. Alla fine di ogni livello il giocatore potrà potenziare i propri personaggi con il denaro e l'esperienza guadagnata, comprando nuovo equipaggiamenti o potenziando le loro abilità.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

Orchi: sono umanoidi che abitano nelle caverne, molto aggressivi, che per sopravvivere saccheggiano continuamente altre creature. Attaccano spesso in branchi.

Troll: questi mostri enormi si trovano per tutta Faerun. Sono assai vulnerabili al fuoco e all'acido. Sono molto tenaci e non si arrendono con facilità.

Githyanki: sono un'antica razza di Elfi, provenienti dal piano astrale. Sono corrotti dall'odio e combattono con una ferocia bestiale. Esistono due tipi di Githyanki nel gioco: i guerrieri e gli stregoni.

Slaad: sono dei demoni provenienti dal piano del Caos. Possono richiamare i propri simili, sono molto resistenti e tenaci in battaglia. Nel gioco si possono incontrare tre tipi di Slaad: gli Slaad rossi, che fanno parte della fanteria di Ygorl; gli Slaad Verdi e gli Slaad della Morte, i più letali e veloci.

Bugbear: sono umanoidi grossi il doppio degli orchi, perennemente affamati. Sono un misto fra un uomo e un orso e per attaccare usano i loro artigli e delle armi grezze, spesso delle asce bipenni.

Yuan-Ti: sono degli umanoidi simili a dei serpenti. Questi mostri sono molto abili ad utilizzare la magia, in particolare la negromanzia. Utilizzano anche parti di cadaveri per creare degli abomini ai loro ordini. Esistono due tipi di Yuan-Ti: I serpentiformi e gli abomini.

Ragni: esistono due forme di ragni in Demon Stone': i Ragni Crysmal, di colori brillanti e ricoperti di pietre preziose e i Ragni di Palude, feroci e letali.

Drago Rosso: è uno dei più terribili draghi di tutta Faerun. Avido e letale, preferisce attaccare con morsi e artigli e solo alla fine ricorrere al fuoco, perché così rischierebbe di distruggere i suoi tesori.

Note sui protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

Da notare l'apparizione anche se fugace di Rannek nel libro "Le due spade" di R.A.Salvatore.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi