Forbolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forbolo
Phorbol.svg
Abbreviazioni
Forbolo
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C20H28O6
Massa molecolare (u) 364.44 g/mol
Aspetto solido bianco (polvere)
Numero CAS [17673-25-5]
PubChem 442070
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione 250–251 °C


Il forbolo è un composto organico diterpenoide di origine vegetale. Vari esteri del forbolo presentano importanti proprietà a livello biologico, la più nota delle quali è la capacità di agire come promotore-tumorale.

L'estere più comune è il 12-O-tetradecanoilforbolo-13-acetato (TPA), che è un potente attivatore della protein-chinasi C (PKC). La PKC sotto l'azione dell'estere del forbolo risulta costantemente attiva, in quanto tale estere non viene metabolizzato dall'organismo; il risultato è un'eccessiva attività della PKC, condizione che può comportare la degenerazione della cellula a cellula tumorale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]