For Unlawful Carnal Knowledge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
For Unlawful Carnal Knowledge

Artista Van Halen
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 giugno 1991
Durata 52 min : 08 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Hard rock
Heavy metal
Etichetta Warner Bros.
Produttore Andy Johns
Ted Templeman
Van Halen
Registrazione 1990
Formati CD
Certificazioni
Dischi di platino 3 (Stati Uniti)
Van Halen - cronologia
Album precedente
(1988)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 2.5/5 stelle[1]

For Unlawful Carnal Knowledge è il nono album in studio della band Van Halen, pubblicato nel giugno del 1991.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Conosciuto anche come F.U.C.K., doveva essere inizialmente intitolato così per volontà del cantante Sammy Hagar[2], che poi decise di nominarlo For Unlawful Carnal Knowledge dopo essere stato informato dal pugile Ray Mancini che la parola Fuck è l'acronimo di tale frase.[2]

L'album segna un parziale ritorno da parte del gruppo al genere degli esordi: le tastiere, molto utilizzate nelle precedenti incisioni, vengono utilizzate di meno e sostituite dove possibile da strumenti acustici come il pianoforte. Questo album segna anche il ritorno alla produzione di Ted Templeman, il produttore dei primi album dei Van Halen, dopo il distacco avvenuto nei primi anni ottanta. Nella prima traccia, intitolata Poundcake, Eddie Van Halen ricorre all'uso di un trapano per realizzare l'intro, mentre l'ultima, Top of the World (caratterizzata dalla presenza come ospite del chitarrista Steve Lukather nelle vesti di cantante secondario), ha un riff ripreso da quello finale di Jump, ragione per cui il brano viene suonato subito dopo Jump nei concerti. La traccia 316, breve assolo strumentale, è dedicata a Wolfgang Van Halen[3], figlio di Eddie ed attuale bassista del gruppo.

Il disco vincerà nel 1992 il premio Grammy Best Hard Rock Performance.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutte le tracce sono state composte Sammy Hagar, Eddie Van Halen, Alex Van Halen e Michael Anthony.

  1. Poundcake - 5:21
  2. Judgement Day - 4:38
  3. Spanked - 4:52
  4. Runaround - 4:21
  5. Pleasure Dome - 6:57
  6. In 'N Out - 6:04
  7. Man on a Mission - 5:03
  8. The Dream Is Over - 3:59
  9. Right Now - 5:21
  10. 316 - 1:29
  11. Top of the World - 3:52

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 1991: Poundcake
  • 1991: Runaround
  • 1991: Top of the World
  • 1992: The Dream Is Over
  • 1992: Right Now
  • 1992: Man on a Mission

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Ospite[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ All Music: Van Halen Discography
  2. ^ a b Craig Rosen. The Billboard Book of Number One Albums. Billboard Books, 1996
  3. ^ Informazioni sui Van Halen, dal sito vanhalenfaq.com
metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal