Football Club Nordsjælland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Football Club Nordsjælland
Calcio Football pictogram.svg
Wilde Tijgers (Le Tigri Selvagge)[1]
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Rosso Giallo e Rosso.png Rosso-giallo
Dati societari
Città Farum
Paese Danimarca Danimarca
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Denmark.svg DBU
Fondazione 1991
Presidente Allan K. Pedersen
Allenatore Islanda Ólafur Kristjánsson[2]
Stadio Farum Park
(10 000 posti)
Sito web www.fcn.dk
Palmarès
Scudetti 1 Superligaen
Trofei nazionali 2 Coppe di Danimarca
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Nordsjælland, chiamato comunemente Nordsjælland, è una società calcistica con sede a Farum, in Danimarca. Fondato il 1º gennaio 1991 con il nome di Farum Boldklub,[3] il club ha assunto l'attuale nome nel 2003. Gioca nella Superligaen, la massima serie del campionato danese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia del Nordsjælland inizia il 1º gennaio 1991, con la fusione del Farum IK, fondato nel 1910, e dello Stavnsholt BK, fondato nel 1974; il club, che inizialmente venne chiamato Farum Boldklub, venne fondato su iniziativa dei residenti di Farum e del sindaco Peter Brixtofte. I colori del neonato club vennero scelti mescolando i colori delle due precedenti squadre, così vennero disegnate una maglia rossa e gialla e una bianca e blu, che vengono usate ancora adesso.

L'esultanza dei giocatori del Nordsjælland dopo un gol alla Juventus nella Champions League 2012-2013, il primo siglato dal club nella massima competizione europea.

Il Farum venne inserito nel secondo gruppo della Denmark Series, la quarta divisione danese, ma riuscì ad essere promossa in pochi anni in Danish Second Division, dove durò solo un anno, riuscendo nuovamente nella promozione e raggiungendo la 1. Division, dove si piazzò a nove punti dalla zona promozione. Nella stagione 2001-2002 ci fu l'avvento di Christian Andersen in panchina e la squadra arrivò seconda in campionato, raggiungendo così, per la prima volta nella sua storia, la SAS Superliga. Alla fine della stagione successiva Brixtofte andò in bancarotta e Allan Pedersen comprò il club che cambiò nome, adottando l'attuale denominazione di Football Club Nordsjælland.

Con il piazzamento al terzo posto nel campionato 2002-2003, arrivò la prima qualificazione del club in Coppa UEFA, dove venne però eliminato dai greci del Panionios. Dopo qualche anno senza particolari successi, nella stagione 2009-2010 il club vince la sua prima Coppa di Danimarca e ottiene due qualificazioni consecutive in Europa League, dove, in entrambe le occasioni, viene eliminata dallo Sporting CP; l'anno successivo vince nuovamente la Coppa di Danimarca.

Nel 2012, il Nordsjælland ha vinto il suo primo campionato danese e si è pertanto qualificato per la prima volta alla Champions League, dove è stato inserito nel Gruppo E assieme a Chelsea, Šachtar Donec'k e Juventus; in questa manifestazione ha giocato le sue partite casalinghe al Parken Stadium di Copenaghen invece che nello stadio di casa, il Farum Park. L'esordio avviene il 19 settembre 2012, perdendo per 2-0 in casa dello Šachtar, mentre riesce a conquistare il primo punto nella massima competizione europea alla terza giornata del girone, il 23 ottobre, quando pareggia in casa contro la Juventus (1-1)[4]; nella stessa partita Mikkel Beckmann segna anche il primo goal della squadra danese in Champions League.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Football Club Nordsjælland
  • 1991 - Fondazione del Farum Boldklub, dalla fusione tra Farum IK e Stavnsholt FC.
  • 2001-2002 - 2º in 1. Division. Promosso in Superligaen.
  • 2002-2003 - 3º in Superligaen.
Quarta fase della Coppa di Danimarca.
  • 1º luglio 2003 - Cambia la denominazione in Football Club Nordsjælland
  • 2003-2004 - 3º in Superligaen.
4ª fase della Coppa di Danimarca.
Primo turno della Coppa UEFA.
4ª fase della Coppa di Danimarca.
Quarti di finale della Coppa di Danimarca.
Primo turno in Coppa UEFA.
Vince la Coppa di Danimarca (1º titolo)
Vince la Coppa di Danimarca (2º titolo)
Terzo turno preliminare di Europa League
  • 2011-2012 - 1º in Superligaen (1º titolo).
Eliminato ai quarti di finale della Coppa di Danimarca
Eliminato agli ottavi di finale della Coppa di Danimarca
fase a gironi della UEFA Champions League.
Eliminato alle semifinali della Coppa di Danimarca
Eliminato al terzo turno prliminare dell'UEFA Champions League
Eliminato ai play-off dell'UEFA Europa League

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione aggiornate all'14 agosto 2014.[5]

N. Ruolo Giocatore
1 Danimarca P David Jensen
2 Croazia D Ivan Runje
3 Danimarca D Pascal Gregor
4 Danimarca D Andreas Maxsø
5 Danimarca C Anders Christiansen
6 Danimarca C Lasse Petry
7 Danimarca A Uffe Bech
8 Danimarca D Patrick Mtiliga
9 Danimarca A Kim Aabech
10 Danimarca C Martin Vingaard
11 Danimarca A Morten Nordstrand
12 Paesi Bassi A Joshua John
13 Danimarca A Oliver Thychosen
14 Svezia A Joe Sise
15 Svezia C David Moberg Karlsson
16 Islanda P Rúnar Alex Rúnarsson
N. Ruolo Giocatore 600px Rosso Giallo e Rosso.png
17 Danimarca C Søren Christensen
18 Danimarca A Emiliano Marcondes
19 Danimarca C Mark Gundelach
20 Danimarca C Kasper Lorentzen
21 Danimarca A Kristian Lindberg
22 Danimarca A Mikkel Jensen
23 Croazia C Mario Tičinović
24 Ghana C Kamal Issah
27 Danimarca C Mathias Hebo
28 Danimarca D Nicklas Mouritsen
29 Danimarca A Johannes Ritter
30 Danimarca A Marcus Ingvartsen
31 Islanda D Adam Örn Arnarson

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori del F.C. Nordsjælland.

Questi gli allenatori che si sono succeduti sulla panchina del FC Nordsjælland:

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori del F.C. Nordsjælland.

Numeri ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2011-2012
2009-2010, 2010-2011

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

  • 12 stagioni nella Superliga
  • 4 stagioni nella Seconda Divisione
  • 1 stagione nella Terza Divisione
  • 3 stagioni nella Quarta Divisione

Stagioni passate[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto i giocatori ancora in attività con il Nordsjælland

Record di presenze[6]
Record di goal


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David Sharp, Uefa Cup FC Nordsjaelland Queen of the South in BBC News, British Broadcasting Corporation, 26 agosto 2008. URL consultato il 10 agosto 2011.
  2. ^ http://www.fcn.dk/truppen/traenere/.
  3. ^ FCN: History, FCN.dk (F.C. Nordsjælland). URL consultato il 10 agosto 2011.
  4. ^ Il Nordsjælland si gode l'impresa, www.goal.com. URL consultato il 24 ottobre 2012.
  5. ^ Rosa, fcn.dk. URL consultato il 14 agosto 2014.
  6. ^ Hall of fame, fcn.dk. URL consultato il 30 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio