Fluorimetro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il fluorimetro è uno strumento di laboratorio che permette di misurare la concentrazione di una determinata sostanza presente in un campione attraverso misure di fluorescenza.[1]

Certi fluorimetri permettono determinazioni analitiche fino a una parte su trilione. Si dimostra che se la concentrazione dell'analita è sufficientemente piccola, l'intensità della radiazione emessa per fluorescenza è proporzionale a tale concentrazione

I = KC

Esistono due tipi di fluorimetri:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IUPAC Gold Book, "fluorimeter"

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]