Fluor-buergerite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fluor-Buergerite
Buergerite-rom40c.jpg
Classificazione Strunz (ed. 10) 9.CK.05
Formula chimica NaFe3+3Al6(BO3)3Si6O21F
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino dimetrico
Sistema cristallino trigonale
Classe di simmetria ditrigonale piramidale
Parametri di cella a=15,874, c=7,196
Gruppo puntuale 3m
Gruppo spaziale R 3m
Proprietà fisiche
Densità 3,31 g/cm³
Durezza (Mohs) 7
Sfaldatura distinta prismatica
Frattura  
Colore bronzo, bruno scuro, nero
Lucentezza  
Opacità traslucido
Striscio bruno giallastro
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La fluor-buergerite è un minerale appartenente al supergruppo della tormalina. Fu scoperto nel 1966 e dedicato al mineralogista e cristallografo statunitense Martin J. Buerger.

Abito cristallino[modifica | modifica sorgente]

Origine e giacitura[modifica | modifica sorgente]

Probabilmente l'origine di questo minerale è pneumatolitica, formandosi nelle cavità della riolite.

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia