Floyd Bennett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Floyd Bennett.jpg

Floyd Bennett (Warrensburg, 25 ottobre 1890Québec, 25 aprile 1928) è stato un aviatore statunitense. Ha pilotato per Richard E. Byrd, nel suo tentativo di raggiungere il Polo Nord nel 1926.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Bennet nacque a Warrensburg, Stato di New York, nel 1890. Era un meccanico automobilistico prima di arruolarsi nella Marina militare nel 1917. Gli fu assegnato il ruolo di macchinista e incominciò a volare. Prestò servizio con Richard E. Byrd per una ricognizione della Groenlandia nel 1925, nella quale Byrd riconobbe l’abilità di Bennet come pilota.

Byrd nominò Bennet come suo pilota per un tentativo di raggiungere il Polo Nord via aerea nel 1926. Bennet era ai comandi il 9 maggio quando i due fecero il loro tentativo, con un trimotore Fokker chiamato Josephine Ford, tornando alla loro base nello stesso giorno. Sebbene la stampa europea era scettica del risultato, perché sembrava che l’aereo era andato lontano da Spitsebergen per troppo poco tempo per aver raggiunto il Polo, Byrd e Bennet furono acclamati negli Stati Uniti. Bennet ricevette una medaglia d’onore per l’impresa. La successiva scoperta del registro di volo, con la registrazione della lettura del sestante cancellata ma ancora leggibile, ha dimostrato che essi non avevano raggiunto il Polo Nord.

Byrd fu un candidato per il Orteig Prize nel 1927, come riconoscimento per il primo volo nonstop tra la Francia e gli Stati Uniti. Ancora una volta, Byrd nominò Bennet come pilota per il tentativo. Però Bennet, da solo nel pesante aereo a pieno carico, un trimotore Ford chiamato America, durante un tentativo di decollo rimase seriamente ferito e il velivolo gravemente danneggiato quando esso andò in ground loop.

Floyd Bennet è morto a Quebec, Canada, il 25 aprile 1928 per una polmonite, contratta per le conseguenze delle ferite dopo l’incidente.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Due aeroporti a New York sono stati intitolati a Floyd Bennett. Floyd Bennett Field, il primo aeroporto municipale di New York e il Floyd Bennett Memorial Airport vicino alla sua città di nascita a Queensbury, stato di New York. Anche il cacciatorpediniere USS Bennett è così chiamato in suo onore. Nel suo volo del 1929 per il Polo Sud, Byrd soprannominò l’aeroplano Floyd Bennett, in sua memoria.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85748531