Florentino Álvarez Mesa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Florentino Álvarez Mesa (Avilés, 1846Avilés, 14 ottobre 1926) è stato uno scrittore e politico spagnolo. Pubblicò articoli politici di tendenza liberale su diversi quotidiani di Aviles di cui fu anche Sindaco per molti anni. La serie dei suoi scritti "Cronache di Aviles" furono pubblicate all’Havana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Florentino Álvarez Mesa y Arroyo, alias Fray Zurriago de la Rondiella, alias Mesa, alias Blas, nacque nel 1846 a Avilés, nelle Asturie, Spagna.
Trascorse i primi anni dell’infanzia a Madrid, ma fece i suoi studi nelle Asturie risiedendo nella sua città natale dove si dedicò al giornalismo. I suoi primi articoli apparvero nel 1886 in "L'Eco di Aviles". Tre anni più tardi fondò il settimanale "La Luz de Aviles", che fu pubblicato fino al 1890, nel quale firmava i suoi articoli politici di tendenza liberale sotto lo pseudonimo di "Fray Zurriago de Rondiella". Quando cessò di essere pubblicato questo giornale ne fondò un altro col nome di “El Diario de Avilés” di cui fu direttore fino alla sua chiusura avvenuta nel 1914. Collaborò anche con i giornali locali come “La Semana” e “El Veto”, dove si firmava con lo pseudonimo di "Blas".

Dal giugno del 1897 ricoprì l'incarico di sindaco di Avilés senza quasi soluzione di continuità fino al 1907, quando ritiratosi nella sua proprietà di "El Caliero", vicino a Avilés, portò avanti il suo impegno letterario con una serie di “Crónicas avilesinas” che furono pubblicate nella rivista “Asturias” a L'Avana.

Era sposato con Carmen Menendez-Valdes Muñiz. Dal matrimonio nacquero tre figli: Virgilio, morto tragicamente nel 1908[1], Horacio, anch'egli scrittore, giornalista e avvocato morto nel 1936 all'inizio della Guerra civile spagnola e Acacia (1874-1948), nuora del liberale repubblicano Teodoro Sainz Rueda (1835-1897)[2]. Testimonianza del suo amore per la letteratura classica sono i nomi dei due scrittori che dette ai figli maschi: Orazio e Virgilio.

Florentino morì ottuagenario a Avilés il 14 ottobre 1926.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Virgilio Álvarez Mesa morì durante i violenti scontri provocati dal cambio politico avvenuto con la elezione a deputato per Avilés di José María Pedregal al posto di Julián García San Miguel.
  2. ^ Acacia Álvarez Mesa Menendez-Valdes (1874-1948) nel 1895 aveva sposato Teodoro Sainz Romillo (1865-1924), il figlio di Teodoro Sainz Rueda (1835-1897)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie