Flora Holland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flora Holland BV
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Tipo Besloten vennootschap
Fondazione 1863
Filiali Aalsmeer, Naaldwijk, Rijnsburg, Bleiswijk, Venlo, Eelde
Persone chiave Timo Huges, Direttore Generale
Arnold HordijkDirettore Commerciale
Erik Leeuwaarden, Amministratore Finanziario & Immobiliare,
Rens Buchwaldt, Direttore ICT & Logistica
Settore floricoltura
Fatturato 4 miliardi di euro (2007)
Risultato operativo 3,154 miliardi (2007)
Utile netto 10,5 miliardi di euro (2007)
Dipendenti 4700 (2007)

FloraHolland è una cooperativa, costituita dai produttori di piante e fiori olandesi. Si sviluppa come una grande asta, allo scopo di commercializzare di fiori recisi e piante. Vi si svolgono, più del 90% dei commerci olandesi di tali prodotti. Con 6 succursali, 39 aste-orologio e agenzie nazionali per un totale di 4700 collaboratori, FloraHolland è attiva sia all'interno del Paese sia all'estero con due punti logistici in Spagna e in Italia.

FloraHolland ha aste di esportazione, non solo ad Aalsmeer, bensì anche a Naaldwijk e Rijnsburg. Aste regionali si trovano anche a Bleiswijk, Venlo e Eelde. Il Bemiddelings Bureau (L'agenzia di intermediazione interna), lavora prevalentemente sul commercio relativo a periodi e giornaliero di tutte le sedi. È proprietaria anche serre di coltivazione a Boskoop.

FloraHolland lavora (come cooperativa), senza scopo di lucro, basandosi sull'incontro di domanda ed offerta. Quando un compratore effettua il suo acquisto, la partita di merce acquistata, viene portata, mediante servizio di trasporto interno, generalmente entro 1 ora, nello spazio che la fiera riserva ad ogni singolo compratore. Qui di seguito, le merci vengono preparate per la vendita nazionale od esportazione. Le piante possono essere comprate anche tramite agenzia.

Fusione[modifica | modifica wikitesto]

FloraHolland, è il risultato di diverse fusioni. Nel 1987, la Bloemenveiling Westland, la Bloemenveiling Berkel e la Omstreken si riuniscono in una cooperativa. Nel 1992 entrambe le aste passano sotto al nome Bloemenveiling Holland. Il 1 gennaio 2000, la Bloemenveiling 't Noorden e la Bloemenveiling Flora si fondono e la Bloemenveiling 't Noorden acquisisce quindi il nome Bloemenveiling Flora. Due anni dopo, il 1 gennaio 2002,Bloemenveiling Flora e Bloemenveiling Holland effettuano una ulteriore fusione diventando FloraHolland. Il 1 ottobre 2006 la precedente Coöperatieve Boskoopse Veiling viene assorbita. Le attività commerciali si svolgono ora sotto al nome FloraHolland Boskoop BV. Il 26 ottobre 2006, viene siglato un accordo di intesa tra FloraHolland e le Aste Unite di Aalsmeer (de Verenigde Bloemenveilingen Aalsmeer -VBA-), con l'obiettivo di fusione. Il 21 agosto 2007, la commissione sulla concorrenza dà il suo assenso alla fusione. Il 19 settembre 2007, i membri di entrambe le cooperative votano per la fusione. Il 1 gennaio 2008, avviene la fusione definitiva. Nasce FloraHolland, nome accoppiato al logo, rappresentante un tulipano, già simbolo della Bloemenveiling Aalsmeer. Aalsmeer resta la fiera madre. La combinazione si compone di tre aste d'esportazione, tre aste regionali un Ufficio di Intermediazione ed un reparto importazione. Insieme, compongono la più grande asta a livello mondiale, con un fatturato di più di 4 miliardi di Euro.

La storia delle singole sedi[modifica | modifica wikitesto]

Aalsmeer[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Bloemenveiling Aalsmeer.

È il più grande edificio del mondo adibito al commercio di piante e fiori. Moderno, in continua espansione, era la sede della Vba poi aggregatasi con le altre aste in Floraholland. Vicina all'aeroporto internazionale di Shipol è la più vocata delle sedi all'export extraeuropeo.

Naaldwijk[modifica | modifica wikitesto]

La seconda per ampiezza e fatturato delle sedi è molto dinamica e dotata di un import dept. tra i più efficienti dell'intera Olanda.

Rijnsburg[modifica | modifica wikitesto]

È la terza in ordine di ampiezza e fatturato delle sedi di Floraholland, molto votata al mercato inglese e specializzata in fiori italiani.

Bleiswijk[modifica | modifica wikitesto]

Sede di un'asta regionale, frequentata da compratori medio piccoli del Benelux.

Rhein-Maas[modifica | modifica wikitesto]

La più giovane di tutti. Situata al di là della frontiera olandese a Herogen in Germania. È nata dalla unione di tre aste: quella di Venlo Floraholland e quella di Herogen e Lullingen della ditta Landgard. Aspira a diventare la terza di importanza del gruppo.

Elde[modifica | modifica wikitesto]

La più piccola delle sedi, situata nell'estremo nord dell'Olanda. È frequentata da fioristi del nord Olanda e del nord Germania.

Bemiddelingsbureau[modifica | modifica wikitesto]

Punto logistico di Latina[modifica | modifica wikitesto]

Giovanissimo, nasce dall'esigenza di permettere l'accesso ai produttori di qualità italiani medio piccoli al sistema Floraholland. Fornisce supporto totale ai produttori italiani di Floraholland. Attualmente è riservato ai soli produttori del Lazio Puglia e comune di Lavello (Basilicata).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pagina web ufficiale

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende