Fleur Pellerin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fleur Pellerin

Fleur Pellerin (Seul, 29 agosto 1973) è una politica francese.

Nata con il nome di Kim Jong-suk[1], venne adottata da una famiglia francese quando aveva sei mesi[2]. Diplomatasi nel 1997 all'École nationale d'administration[3], dal 15 maggio 2012 è Ministro delegato alle Piccole e Medie imprese, all'Innovazione e all'Economia digitale del governo Ayrault. Ha destato stupore il suo arrivo all'Eliseo in minigonna al consiglio dei ministri del 22 giugno[4].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sébastien Falletti, « Fleur Pellerin, reine de Corée » [archivio] su Le Point, 18 maggio 2012
  2. ^ Cécile Daumas, « Hussarde de la diversité - Portrait », da Libération, 10 aprile 2010
  3. ^ Liste des candidats admis au concours externe d'entrée à l'Ecole nationale d'administration organisé en 1997 | Legifrance
  4. ^ Stupore in Francia: la ministra Pellerin si presenta in minigonna all’Eliseo

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]