Fleur Adcock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fleur Kareen Adcock (Papakura, 10 febbraio 1934) è una poetessa neozelandese.

Ha trascorso gli anni della seconda guerra mondiale in Inghilterra. Al suo ritorno si è laureata all’Università di Wellington nel 1955. Ha successivamente lavorato all’Università di Otago, Dunedin e in diverse biblioteche in Nuova Zelanda e successivamente a Londra, dove attualmente vive. Sebbene abbia scritto poesie sin dall’infanzia, la prima raccolta fu pubblicata soltanto nel 1964.

Predilige i temi classici e l'analisi di relazioni personali e familiari, descritte con ironia e con una notevole capacità di introspezione psicologica.

Ha curato una raccolta di poeti neozelandesi (1982) e una di poetesse (1987) del ventesimo secolo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • 1964 – The Eye of the Hurricane
  • 1967 – Tigers
  • 1971 – High Tide in the Garden
  • 1974 – The Scenic Route
  • 1979 – The Inner Harbour
  • 1988 – Meeting the Comet
  • 1991 – Time-zone
  • 1997 – Looking back
  • 2000 – Poems 1960-2000

Controllo di autorità VIAF: 29580646 LCCN: n82148032