Fletch - Un colpo da prima pagina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Fletch, un colpo da prima pagina)
Fletch, un colpo da prima pagina
Irwin Fletcher in una scena del film
Irwin Fletcher in una scena del film
Titolo originale Fletch
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1985
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere Commedia
Regia Michael Ritchie
Soggetto Gregory McDonald (personaggi)
Sceneggiatura Andrew Bergman
Casa di produzione Universal Pictures
Musiche Harold Faltermeyer
Interpreti e personaggi

Fletch, un colpo da prima pagina è un film del 1985 diretto da Michael Ritchie con Chevy Chase, basato sul personaggio di Irwin Fletcher nato dalla penna di Gregory McDonald.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Irwin Fletcher, detto Fletch, è un giornalista impegnato in un servizio sullo spaccio di droga nelle spiagge di Los Angeles: per questo incarico assume l'aspetto di vagabondo sbandato. È in questa veste che viene ingaggiato da Alan Stanwyk, milionario pilota di aereo, con uno strano incarico: quello di uccidere lo stesso Alan, che spiega di essere affetto da un terribile tumore; Fletch dovrà far sembrare il tutto una rapina finita male e riceverà in cambio 50.000 dollari e un biglietto per Rio de Janeiro.

Insospettito dall'insolita proposta il giornalista finge di accettare e comincia ad indagare sul conto di Stanwyk: grazie alle sue doti di trasformista e alle conoscenze acquisite, scopre che Stanwyk non è affatto malato e che non è lui ad essere ricco, ma la famiglia di sua moglie Gail, di cui nel frattempo fa conoscenza.

Impegnato nel contempo nel servizio sullo spaccio nelle spiagge, Fletch scoprirà l'intreccio tra i due casi, la bigamia dello stesso Stanwyk e il coinvolgimento di settori della polizia nell'intrigo, rischiando la vita in prima persona.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Cameo[modifica | modifica wikitesto]

In questo film recita, nel ruolo di se stesso, il campione di basket Kareem Abdul-Jabbar, come già aveva fatto ne L'aereo più pazzo del mondo (1980).

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Reboot[modifica | modifica wikitesto]

Jason Sudeikis riporterà sul grande schermo il personaggio di Fletch in un reboot prodotto dalla Relativity Media, compagnia di produzione che ha rilevato il progetto lasciato vagante dalla Warner Bros. Pictures.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jason Sudeikis sarà Fletch nel reboot della Relativity Media

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema