Flavio Roberto Carraro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flavio Roberto Carraro, O.F.M.Cap.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Titolo Verona
Incarichi attuali Vescovo emerito di Verona
Nato Sandon di Fossò, 3 febbraio 1932 (82 anni)
Consacrato vescovo 7 agosto 1996 dal cardinale Silvano Piovanelli

Flavio Roberto Carraro (Sandon di Fossò, 3 febbraio 1932) è un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Viene ordinato sacerdote il 16 marzo 1957.

Dal 1982 al 1994 è ministro generale dei Cappuccini.

È nominato vescovo della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro l'8 giugno 1996. Riceve l'ordinazione episcopale il 7 agosto 1996 dal cardinale Silvano Piovanelli (coconsacranti: arcivescovo Francesco Gioia, vescovo Giovanni D'Ascenzi).

Il 25 luglio 1998 viene trasferito a Verona dove regge la diocesi fino all'8 maggio 2007, quando papa Benedetto XVI accetta le dimissioni presentate al compimento dei 75 anni. Decide dunque di ritirarsi nel convento dei frati cappuccini presso il santuario di Santa Maria dell'Olmo di Thiene (VI).

Il vescovo Carraro si è trovato al centro di eventi significativi ma anche discussi e in qualche caso, da parte di taluni organi di stampa, oggetto di dura polemica: il 17 settembre 2000 nella Rettoria di Santa Toscana in Verona venne celebrata dal vescovo Carraro la messa secondo l'antico rito: era la prima volta nelle Venezie che un vescovo celebrava secondo il messale del 1962 dopo la riforma liturgica, e anche nel resto d'Italia il fatto era accaduto assai di rado; tale iniziativa veniva a inserirsi come momento di avvicinamento e dialogo con i fedeli che si richiamano alla messa in lingua latina, e quelli che invece ritengono doverso seguire esclusivamente il rito post-conciliare. Un altro evento particolare legato alla figura di Carraro fu la celebrazione solenne, nella Cattedrale di Verona, dell'Epifania dei Popoli, di concerto con il Centro Missionario Diocesano. Si tratta di una celebrazione della Messa con caratteristiche multietniche, che accoglie cioè anche musiche ed espressioni tradizionali di altri popoli, in primo luogo quelli africani.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.
Predecessore Ministro generale dell'Ordine dei frati minori cappuccini Successore Francescocoa.png
Pasquale Rywalski, O.F.M.Cap. 1982 - 1994 John Dennis Corriveau, O.F.M.Cap.
Predecessore Vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro Successore BishopCoA PioM.svg
Giovanni D'Ascenzi 8 giugno 1996 - 25 luglio 1998 Gualtiero Bassetti
Predecessore Vescovo di Verona Successore BishopCoA PioM.svg
Attilio Nicora 25 luglio 1998 - 8 maggio 2007 Giuseppe Zenti