Flavia Massimiana Teodora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flavia Massimiana Theodora. Sul rovescio, Pietas, una delle virtù maggiormente apprezzate dai Romani, nelle vesti di dea della famiglia

Flavia Massimiana Teodora (latino: Flavia Maximiana Theodora; fl. 293-306; ... – ...) è stata moglie dell'imperatore romano Costanzo Cloro e augusta dell'Impero romano.

Fu la figliastra dell'imperatore romano Massimiano, in quanto figlia di sua moglie Eutropia da un precedente matrimonio con Afranio Annibaliano, console nel 292 e prefetto del pretorio sotto Massimiano. Nel 293, Teodora sposò Costanzo Cloro, in un matrimonio che aveva lo scopo di rafforzare i legami del nuovo caesar con il suo augustus Massimiano: Costanzo dovette in questa occasione allontanare la sua concubina Elena, con la quale aveva generato il figlio Costantino I.

La coppia ebbe sei figli:

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma