Flash di riempimento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sinistra: senza flash.
Destra: con flash di riempimento.

Con il termine flash di riempimento, in fotografia, si intende la tecnica in cui il flash è utilizzato con tempi di otturazione più lenti di quello di sincronizzazione.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il flash in particolare si considera 'di riempimento' quando è impiegato con tempi di otturazione prossimi, se non uguali, a quelli che si sarebbero utilizzati senza l'uso del flash stesso esponendo per la luce ambiente. Questa tecnica è utile per rischiarare le aree fortemente in ombra, ad esempio in una giornata di pieno sole; è anche utile nei casi in cui, essendo lo sfondo più illuminato del soggetto, si voglia rendere entrambi con la stessa luminosità, in questo caso l'esposizione è calcolata in funzione dello sfondo ed il flash di riempimento provvede a schiarire il soggetto.

Nel calcolo dell'esposizione è da tenere presente che il valore del tempo di otturazione influisce solo sulla luce ambiente; d'altro canto, nelle fotocamere professionali, la potenza del flash è quasi sempre regolabile e può essere ridotta se necessario.

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia