Flash ADC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un Flash ADC è un Convertitore analogico-digitale (ADC) il cui funzionamento è basato all'utilizzo di un certo numero di comparatori. Per un convertitore a n-bit sono necessari 2n - 1 comparatori. Il segnale che deve essere digitalizzato è uno degli input di ciascun comparatore, l'altro input di ogni comparatore è una tensione di riferimento diversa per ogni comparatore. Solitamente come tensioni di riferimento si utilizzano V/2n, 2V/2n, 3V/2n, 4V/2n e così via con V massima ampiezza che l'ADC può digitalizzare. Lo stato di output di ogni comparatore dipende dalla tensione di ingresso Vi, essa è compresa tra due tensioni VA e VB (VA < Vi < VB). L'output del comparatore CA è acceso, quello del comparatore CB è spento, i comparatori alimentano alcune porte logiche che gestiscono i bit di output, questi ultimi possono essere collegati ad alcuni shift register per la memorizzazione.

I vantaggi di questo tipo di convertitore sono la linearità, la semplicità di costruzione e la velocità di conversione. Il grande svantaggio consiste nel fatto che il numero di componenti cresce con legge esponenziale all'aumentare del numero di bit.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

half-flash ADC