Flåm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flåm
comune
La baia di Flåm e la stazione ferroviaria
La baia di Flåm e la stazione ferroviaria
Localizzazione
Stato Norvegia Norvegia
Regione Vestlandet
Contea Sogn og Fjordane våpen.svg Sogn og Fjordane
Amministrazione
Capoluogo Aurland
Lingue ufficiali Norvegese neutrale
Territorio
Coordinate
del capoluogo
60°50′17″N 7°07′14″E / 60.838056°N 7.120556°E60.838056; 7.120556 (Flåm)Coordinate: 60°50′17″N 7°07′14″E / 60.838056°N 7.120556°E60.838056; 7.120556 (Flåm)
Altitudine 59[1] m s.l.m.
Abitanti 450[2] (2011)
Altre informazioni
Cod. postale 5743
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Norvegia
Aurland
Sito istituzionale

Flåm è un villaggio norvegese di circa 500 abitanti, nella parte finale dell'Aurlandsfjord, una diramazione del Sognefjord. Il villaggio è collocato nel comune di Aurland, nella contea di Sogn og Fjordane, in Norvegia. È toccato dalla strada europea E16

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il ponte di Flåm con una nave da crociera dietro.

Alla fine del XIX secolo, molte navi da crociera provenienti soprattutto da Regno Unito e Germania si spinsero fino a Flåm per motivi turistici. L'arrivo dei passeggeri delle navi diede il via alle operazioni per la costruzione di una rete di hotel. Dopo l'apertura della Ferrovia Oslo-Bergen nel 1909, Flåm divenne un importante snodo per i passeggeri e le comunicazioni, con collegamenti operanti sul fiordo. La Flåmsbana (completata nel 1940) segnò per sempre la storia di questo villaggio. Essa nacque quando, dopo l'apertura della Ferrovia Oslo-Bergen, si pensò di aprire una linea secondaria che collegasse le montagne al fiordo; tale linea era originariamente prevista per il trasporto di prodotti. Oggi, invece, la Flåmsbana trasporta prevalentemente turisti e soltanto raramente della merce. Dopo la costruzione di un nuovo porto, terminata nel 1999, il traffico navale nel fiordo è aumentato fino al numero record di 134 navi da crociera nel 2008.[3]

Toponimo[modifica | modifica sorgente]

Il toponimo Flåm compare nel 1340 come Flaam. Esso deriva dal dativo plurale della parola flá che significa "piana, ampio pezzo di terra", e si riferisce alle pianure alluvionali create dal fiume Flåm.[4][5]

Geologia[modifica | modifica sorgente]

La vallata di Flåm si è formata per opera dello spesso strato di ghiaccio che è rimasto in questa zona per milioni di anni: l'erosione del ghiacciaio ha fatto sprofondare il terreno, creando le profonde ed ampie vallate che ogni anno attirano un gran numero di turisti.

Popolazione[modifica | modifica sorgente]

Nel 1960 la popolazione di Flåm era composta per la maggior parte da contadini, mentre oggi gli abitanti sono maggiormente impiegati nell'industria del turismo o nelle ferrovie. Gli abitanti del villaggio oggi sono 450, mentre quelli del comune di Aurland (del quale Flåm fa parte) ammontano a 1.803.[6]

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Il villaggio di Flåm è un’importante meta turistica fin dalla fine del XIX secolo. Ogni anno conta circa 450.000 visitatori.[7] La maggior parte di essi viene a Flåm per percorrere la Flåmsbana, la linea ferroviaria più ripida d'Europa che collega Flåm e Myrdal, attraverso un percorso di circa 20 chilometri con tratti spettacolari anche a forma di spirale.[8]

Immagini[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (NO) Information about Flåm, yr.no. URL consultato il 5 settembre 2010.
  2. ^ (EN) Key facts about Flåm, visitnorway.com. URL consultato il 5 settembre 2010.
  3. ^ (EN) Key facts about Flåm, visitnorway.com. URL consultato il 5 settembre 2010.
  4. ^ Arne Brekke, Farm names in Flåm. URL consultato il 29 giugno 2008.
  5. ^ (NO) Oluf Rygh, Norske gaardnavne: Nordre Bergenhus amt, 12ª ed., Kristiania, Norge, W. C. Fabritius & sønners bogtrikkeri, 1919, p. 115.
  6. ^ (EN) Key facts about Flåm, visitnorway.com. URL consultato il 5 settembre 2010.
  7. ^ (EN) Flåm. URL consultato il 29 giugno 2008.
  8. ^ (EN) Railways Illustrated, giugno 2007, pp. 67.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Norvegia Portale Norvegia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Norvegia