Fitoalessina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per fitoalessine s'intendono dei composti fungitossici che vengono prodotti normalmente dalle cellule tissutali delle piante che vanno ad accumularsi in numero maggiore in risposta all’attacco dei patogeni, quindi già presenti nella pianta in condizioni di buona salute e assenza di malattia.

Sono delle sostanze a basso peso molecolare, di natura non proteica, suddivise in diverse classi chimiche, generalmente sono specifiche per le famiglie di classi produttrici.

I patogeni compatibili potrebbero essere in grado di detossificare le fitoalessine o di sopprimere la loro produzione: la detossificazione è una caratteristica specifica. Un patogeno è più sensibile all’azione delle fitoalessine derivanti da piante diverse da quelle che sono normalmente i suoi ospiti.

I percorsi biosintetici di fenilpropanoidi e isoflavonoidi sono noti nel dettaglio e i geni codificanti di alcuni enzimi chiave delle biosintesi sono stati clonati. L’introduzione di questi geni nel genoma di piante che non li posseggono, permette la creazione di nuove fitoalessine favorendo la difesa delle piante.