Fischer Verlag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
S. Fischer Verlag
Stato Germania Germania
Fondazione 1886 a Berlino
Sede principale Francoforte
Settore Editoria
Sito web www.fischerverlage.de

S. Fischer Verlag è una casa editrice tedesca, con sede a Francoforte sul Meno. Fondata nel 1886 a Berlino da Samuel Fischer, è attualmente una delle più grandi e prestigiose.

I suoi referenti più famosi furono Gerhart Hauptmann e Thomas Mann, entrambi insigniti del Premio Nobel per la letteratura.

A causa della situazione politica instaurata dal Nazismo, Gottfried Bermann-Fischer dovette espatriare in Austria con la famiglia, dove fondò a Vienna una succursale della casa editrice; la sede berlinese, che mantenne il nome "S. Fischer Verlag", venne guidata da Peter Suhrkamp.

Dopo la Seconda guerra mondiale, in seguito a un dissidio sorto sul futuro editoriale del gruppo, Peter Suhrkamp restituì la casa editrice a Bermann-Fischer e ne fondò una sua, la Suhrkamp Verlag. Agli autori più illustri legati alla Fischer venne lasciata la facoltà di scegliere con quale dei due editori pubblicare: così, 33 dei 48 autori — tra cui Bertolt Brecht e Hermann Hesse — decisero di passare alla Suhrkamp.

Attualmente la S. Fischer Verlag, insieme ad altri editori come Kindler, Rowohlt, Kiepenheuer & Witsch, Metzler, fa parte della holding Holtzbrinck.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria