Firmico (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Firmico
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 7°18′N 63°24′E / 7.3°N 63.4°E7.3; 63.4Coordinate: 7°18′N 63°24′E / 7.3°N 63.4°E7.3; 63.4
Estensione 56 km
Localizzazione
Cratere Firmico
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Firmico è un cratere lunare intitolato allo scrittore e astrologo latino Firmico Materno; si trova nella parte orientale della faccia visibile della Luna. Il cratere è situato ad ovest del Mare Undarum, e a nordest del cratere Apollonio, di dimensioni simili. A nord di Firmico si trovano i crateri van Albada e Auzout. A contatto del suo bordo nordoccidentale si trova il Lacus Perseverantiae, un piccolo mare lunare.

L'aspetto più considerevole di Firmico è il fondo piatto e scuro. Ha un'albedo simile a quella della superficie del Mare Crisium, il che lo rende distinguibile dalle regioni circostanti. Il fondo non è stato colpito da consistenti impatti successivi, anche se sono visibili alcuni crateri minori. L'orlo esterno di Firmico è stato lievemente eroso, in particolare lungo il bordo settentrionale, dove è reso quasi invisibili da due piccoli crateri.

Crateri correlati[modifica | modifica sorgente]

Alcuni crateri minori situati in prossimità di Firmico sono convenzionalmente identificati, sulle mappe lunari, attraverso una lettera associata al nome.

Firmico Latitudine Longitudine Diametro
A 6,4° N 65,1° E 8 km
B 7,3° N 65,8° E 14 km
C 7,7° N 66,5° E 13 km
D 5,9° N 64,4° E 11 km
E 8,0° N 63,6° E 9 km
F 6,5° N 61,8° E 9 km
G 6,9° N 61,9° E 9 km
H 7,5° N 60,3° E 7 km
M 4,1° N 67,2° E 42 km

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare