Fire (Kasabian)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fire
Fire Kasabian.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Kasabian
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1º giugno 2009
Durata 4 min : 12 s
Album di provenienza West Ryder Pauper Lunatic Asylum
Genere Alternative rock
Indie rock
Etichetta Columbia Records, RCA, BGM
Produttore Dan the Automator, Sergio Pizzorno
Formati CD, download digitale, vinile, EP digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito[1]
(Vendite: 400.000+)
Kasabian - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2009)

Fire è il primo singolo estratto dall'album West Ryder Pauper Lunatic Asylum dei Kasabian, pubblicato il 1º giugno 2009.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

È il brano maggior successo pubblicato dalla band, dopo aver debuttato direttamente al terzo posto nella UK Singles Chart alla sua uscita[2] ed essere stato certificato disco d'oro per le oltre 400.000 copie vendute solo nel Regno Unito in 4 anni[1]. Nell'ottobre 2011 la canzone viene inserita da NME al 65esimo posto nella sua classifica dei 150 migliori brani degli ultimi 15 anni[3], mentre sempre nello stesso anno viene eletta, sempre da NME, come la miglior canzone del gruppo[4].

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video ufficiale del brano, diretto dal regista britannico W.I.Z., è stato girato in un piccolo paese vicino a Città del Capo, in Sudafrica[5]. Mostra i membri della band rapinare una banca (la cosiddetta West Ryder Union Bank) armati di chitarre elettriche. Mentre cercano di fuggire su di un Volkswagen Transporter, degli agenti di polizia arrivano e, anch'essi armati di chitarre elettriche, fanno fuoco sui rapinatori, uccidendo prima Jay Mehler e poi Ian Matthews. Rimangono solo i due cantanti Sergio Pizzorno e Tom Meighan, che dopo una lunga sparatoria decidono di arrendersi consegnando la refurtiva, ovvero due sacchi pieni di spartiti musicali.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD (PARADISE54)
  1. Fire - 4:12
  2. Runaway (Live from the Little Noise Sessions) - 4:09
Vinile (PARADISE55)
  1. Fire - 4:12
  2. Fire (Richard Fearless Mix) - 6:50
Download digitale[6]
  1. Fire (Live from the Roundhouse) - 4:14
EP digitale[7]
  1. Fire - 4:12
  2. Runaway (Live from The Little Noise Sessions) - 4:09
  3. Road Kill Cafe (iTunes Exclusive) - 2:39

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica
di fine anno (2009)
Posizione
Regno Unito[11] 81

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Certified Awards, BPI. URL consultato il 17 settembre 2013.
  2. ^ a b (EN) Kasabian, Official Charts Company. URL consultato il 7 maggio 2014.
  3. ^ (EN) 150 Best Tracks of the Past 15 Years, NME. URL consultato il 29 marzo 2012.
  4. ^ (EN) Kasabian - Ten best songs, NME. URL consultato il 29 marzo 2012.
  5. ^ (EN) Fire by Kasabian Songfact, Songfacts.com. URL consultato il 10 ottobre 2013.
  6. ^ (EN) Kasabian Online Store, Townsend-records.co.uk. URL consultato il 14 marzo 2010.
  7. ^ (EN) Kasabian - Fire, Columbia.co.uk, 1º giugno 2009. URL consultato il 14 marzo 2010.
  8. ^ a b c (NL) Kasabian - Fire, Ultratop.be. URL consultato l'8 settembre 2014.
  9. ^ (EN) Kasabian - Chart history, Billboard. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  10. ^ (EN) Kasabian - Fire - Music Charts, aCharts.us. URL consultato il 10 marzo 2013.
  11. ^ (EN) Charts Plus Year end 2009 (PDF), Ukchartsplus.co.uk. URL consultato il 19 luglio 2010.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock