Fiorella Ghilardotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiorella Ghilardotti

Presidente della Regione Lombardia
Durata mandato 12 dicembre 1992 –
3 giugno 1994
Predecessore Giuseppe Giovenzana
Successore Paolo Arrigoni

Dati generali
Partito politico PDS

Fiorella Ghilardotti (Castelverde, 25 giugno 1946Milano, 13 settembre 2005) è stata una sindacalista e politica italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureata in economia e commercio, svolse per anni la professione di insegnante per poi entrare nella CISL nel 1975.

Segretaria confederale a Milano di tale sindacato, nel 1990 venne eletta consigliere regionale come indipendente con il Partito Comunista Italiano e poco dopo aderì al Partito Democratico della Sinistra. Dal 1992 al 1994 fu presidente della regione Lombardia, che attraversava in quel momento un delicato periodo politico nell'ambito dell'inchiesta di Tangentopoli, guidando un esecutivo di minoranza di sinistra con l'appoggio esterno di socialisti, democristiani e radicali. La sua esperienza governativa si chiuse a causa della nascita del movimento di Forza Italia, a cui aderirono due assessori della sua giunta e che sconfisse pesantemente le forze progressiste nei risultati locali delle elezioni nazionali del 1994.

Nel giugno del 1994 venne eletta parlamentare europea, incarico che confermò anche nel 1999. Nel 2004, al termine della sua seconda esperienza a Strasburgo, entrò nel comitato regionale dei Democratici di Sinistra: poco prima di morire a causa di una malattia che la affliggeva da tempo, le fu chiesto di candidarsi a sindaco di Cremona, ma la Ghilardotti rifiutò l'offerta.

Il 13 settembre 2005, Fiorella Ghilardotti morì prematuramente[1]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Sono state intitolate a Fiorella Ghilardotti il Circolo del Partito Democratico di Cassina de' Pecchi (12 dicembre 2009.[2]), il circolo del Partito Democratico di Milano-Porta Venezia e il Circolo del Partito Democratico di Nerviano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Morta la Ghilardotti Fu la prima donna a guidare la Regione
  2. ^ Ci guidedera' il sorriso di una donna
Predecessore Presidente della Regione Lombardia Successore Regione-Lombardia-Stemma.svg
Giuseppe Giovenzana 12 dicembre 1992 - 3 giugno 1994 Paolo Arrigoni