Fiore di cactus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiore di cactus
Titolo originale Cactus Flower
Paese di produzione USA
Anno 1969
Durata 103 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Gene Saks
Soggetto Pierre Barillet, Abe Burrows, Jean-Pierre Grédy
Produttore Mike Frankovich
Fotografia Charles Lang
Montaggio Maury Winetrobe
Musiche Quincy Jones
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Lei è spinosa come quel suo maledetto cactus! »
(dai dialoghi del film)

Fiore di cactus è un film diretto dal regista Gene Saks, è il riadattamento di una pièce teatrale scritta da Abe Burrows e presa in prestito da Fleur de cactus.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il dentista Julian ha una relazione con una giovane e intraprendente ragazza, Toni Simmons, che lo crede sposato e con tre figli. Successivamente lei tenterà il suicidio e verrà salvata dal vicino di casa, Igor, uno spiantato scrittore invaghito di lei. Julian, pentito del suo comportamento, le dice di volerla sposare ma che deve prima divorziare dalla moglie. Toni, che vuole assicurarsi che anche la moglie voglia effettivamente il divorzio, gli impone di fargliela conoscere: a questo punto Julian deve trovare una persona che possa impersonare la moglie inesistente e lo chiede a Stefania, la sua gelida e poco attraente infermiera, segretamente innamorata di lui. Ma l'incontro tra Toni e Stefania complica di non poco le cose: prima Julian si inventa che la moglie ha un amante e Stefania ne approfitta per farlo ingelosire; Toni regala a Stefania una stola che Julian ha regalato a lei con tanto di bigliettino, e alla fine, a furia di tenerli vicini, Julian si innamora di Stefania. Perduto l'interesse reciproco, Toni si consola con Igor.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

-Il titolo fa riferimento al cactus che Stefania tiene sulla sua scrivania, e al fiore delicato e bellissimo che sboccia una sola volta all'anno.

-Il film del 2011 Mia moglie per finta con Adam Sandler e Jennifer Aniston, riprende la stessa trama pur aggiornando luoghi e situazioni.

-Al minuto 1:01:26 del film mentre Tony è sulla scala del suo negozio di dischi, si può vedere una copertina di un disco de Il cavaliere della rosa (Der Rosenkavalier) di Richard Strauss con Elisabeth Schwarzkopf nel ruolo della Marescialla.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema