Fionnuala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fionnuala è un nome proprio di persona gaelico irlandese femminile[1][2].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Significa "spalla bianca", essendo composto dai termini irlandesi antichi fionn ("bianco", "chiaro", da cui anche Fiona, Bébinn, Caoilfhionn e Fionnbharr) e guala ("spalla")[1][2].

È presente nella mitologia irlandese, dove Fionnuala è una dei quattro figli di Lir, che vengono trasformati in cigni dalla loro matrigna per 900 anni[1][2]. Il nome divenne estremamente raro, usato occasionalmente perlopiù in Scozia: qui veniva reso in inglese usando il nome Flora, mentre in Irlanda per tale scopo era usato Penelope[2]. Solo più recentemente è stato rispolverato[2].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Non esistono sante che portano questo nome, che quindi è adespota. L'onomastico può essere festeggiato in occasione di Ognissanti, il 1º novembre.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Fionnuala..."

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) Fionnuala, Behind the Name. URL consultato il 17-06-2011.
  2. ^ a b c d e f g h i j k K. M. Sheard, Llewellyn's Complete Book of Names, Llewellyn Publications, p. 229, ISBN 0738723681.
antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi