Filippo Emanuele di Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Filippo Emanuele di Lorena

Filippo Emanuele di Lorena, duca di Mercoeur (Nancy, 9 settembre 1558Norimberga, 19 febbraio 1602) era il più anziano figlio sopravvissuto di Nicola di Lorena, duca di Mercoeur, e di Giovanna di Savoia-Nemours.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Creato cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo nel 1578, sposò Maria di Lussemburgo (1562 – 1623), duchessa de Penthièvre, il 12 luglio 1579 a Parigi. Nel 1582 fu nominato governatore della Bretagna da Enrico III di Francia, che aveva sposato la sua sorellastra Luisa di Lorena.

Il duca di Mercoeur si mise a capo della Lega cattolica in Bretagna e si proclamò protettore della Chiesa Cattolica Romana nella provincia nel 1588. Invocando antichi diritti ereditari di sua moglie, che era una discendente dei duchi di Bretagna, cercò di rendersi indipendente in quella provincia organizzando un governo a Nantes, chiamando suo figlio "principe e duca di Bretagna". Con l'aiuto degli spagnoli sconfisse a Craon nel 1592 il duca di Montpensier, che Enrico IV di Francia gli aveva mandato contro; le truppe regie, con il supporto di contingenti inglesi, presto recuperarono il vantaggio. Il re marciò in persona contro Mercoeur e ricevette la sua resa il 20 marzo 1598. Il duca poi andò in Ungheria al servizio di Rodolfo II d'Asburgo e combatté contro i Turchi, prendendo Székesfehérvár nel 1599.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Dalla moglie Maria di Lussemburgo ebbe due figli:

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo
Predecessore Duca di Mercœur Successore Armoiries ducs de Mercœur.svg
Nicola di Lorena 1577 - 1602 Francesca di Lorena
con
Cesare di Borbone-Vendôme
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie

Controllo di autorità VIAF: 76306954 LCCN: n2007061891