Filadelfo Mugnos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Filadelfo Mugnos (Lentini, 1607Palermo, 28 maggio 1675) è stato uno storico italiano.

Titolo del Teatro genologico

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discendente di una famiglia siciliana di origine spagnola, si laureò in giurisprudenza, fu insignito dell’Ordine del Cristo del Portogallo e divenne membro in tutte le accademie dei suoi tempi. Visse a Palermo, dove fu sepolto nella chiesa di San Francesco dei Minori Conventuali. Storico e poeta scrisse numerose opere[1], ma è famoso soprattutto per il Teatro genologico delle famiglie nobili, titolate, feudatarie ed antiche del fedelissimo regno di Sicilia viventi ed estinte, opera che restò per alcuni secoli un riferimento obbligato per genealogisti e storici della Sicilia.
Per le sue imprecisioni di storico di non lodata esatezza, nient'affatto scevro dai vizi del suo tempo, il Mugnos fu criticato da Vincenzo Auria nel volume La verità historica svelata o vero Avvertimenti e Correzioni al nuovo Laertio di D. Filadelfo Mugnos (Palermo 1702), di cui fecero le lodi dapprima il Mongitore, e in seguito lo Scinà e il Narbone.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Il trionfo leontino, o vero, il meraviglioso Martirio o Morte delli gloriosi Martiri Alfio, Filadelfo e Cirino, A. Martarello, Palermo 1640
  • Proserpina Rapita, Idillio, Giacobbe Matteo, Messina 1643
  • Discorso contro coloro che dicono di essersi ritrovata un'arte nuova di compor Tragedie (inserita nel tomo II delle tragedie di Ortensio Scammacca), Pietro Coppola, Palermo 1645
  • Raguagli istorici del Vespro Siciliano, Pietro Coppola, Palermo 1645 (on line ed. 1645) (on line ed. 1669)
  • Teatro genologico[2] delle famiglie nobili, titolate, feudatarie ed antiche del fedelissimo regno di Sicilia viventi ed estinte, Pietro Coppola, Palermo 1647 (on line)
  • Aggitamento accademico sopra l'origine e progresso della lingua latina, Roma 1650
  • Annali del Regno di Sicilia con i successi d'anno in anno dal principio della sua abitazione sino all'anno 1649, Palermo 1650
  • Historia dell'augustissima famiglia Colonna, Venezia 1658 (on line)
  • Il Nuovo Laerzio [...] Parte prima, dove si leggono le Vite de' Filosofi, Poeti, Oratori, Leggisti, Historici, et d'altre famose persone nelle scienze litterali del mondo, e precisamente del nostro Regno di Sicilia, innanzi e dopo Christo Redentore S.N. infino à gli anni del 1600, etcet. In Palermo 1664
  • Discorso laconico della famiglia Petrucci, Novello De Bonis, Napoli 1670
  • Albero genealogico delle famiglie Molli, 1674
  • Teatro della nobiltà del Mondo, Novello De Bonis, Napoli 1680

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un elenco compare sul sito: http://www.lentinionline.it/uom_mugnos.htm
  2. ^ Sic : « genologico » per « genealogico »

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Cristo (Portogallo)

Controllo di autorità VIAF: 19805217