Figli della Mezzanotte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Figli della Mezzanotte
gruppo
Universo Universo Marvel
Nome orig. Midnight Sons
Editore Marvel Comics
1ª app. Agosto 1992
1ª app. in Ghost Rider vol.2 n.28
app. it. Luglio 1993
app. it. in All American Comics n.46
Formazione originale

I Figli della Mezzanotte sono un gruppo di personaggi dei fumetti pubblicati dalla Marvel Comics, spesso impegnati in avventure a sfondo soprannaturale, sono i successori di un antico ordine di protettori mistici.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

La squadra venne creata, da Ghost Rider e Johnny Blaze, quando lo spirito della vendetta ebbe una visione in cui Lilith, madre di tutti i demoni, resuscitava e progettava di conquistare la Terra[1]. Successivamente, gli eroi dovettero riunirsi per combattere un loro stesso membro, Blade, posseduto da un'entità demoniaca[2].

L'Assedio delle Tenebre[modifica | modifica wikitesto]

I Figli della Mezzanotte devono nuovamente allearsi per combattere la progenie di Lilith[3]. Nonostante il tradimento di Morbius che, infettato da sangue demoniaco, uccide Louise Hastings[4], gli eroi riescono a rispedire i demoni nella loro dimensione[5]. Successivamente il gruppo deve combattere uno squadrone di demoni fedeli a Zarathos[6]. Durante lo scontro il Dottor Strange, alleato del gruppo, scompare e viene sostituito da Strange, un costrutto mistico[7], mentre Ghost viene sconfitto e assorbito da Zarathos stesso[8]; gli eroi tuttavia riescono a prevalere sul loro nemico[9].

Marvel Zombies[modifica | modifica wikitesto]

Un nuovo team di Figli della Mezzanotte viene creato da A.R.M.O.R., un ente governativo che controlla e sorveglia le realtà alternative alla Terra 616. La squadra, capeggiata da Morbius, arruola tra le sue fila Daimon Hellstrom, Jennifer Kale, l'Uomo Cosa e Licantropus, riuniti per contenere un virus zombie proveniente da un universo parallelo[10].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ghost Rider vol.2 n.28; edizione italiana: All American Comics n.46
  2. ^ Nightstalkers n.10; edizione italiana: Ghost n.08
  3. ^ Nightstalkers n.14; edizione italiana: Ghost n.13
  4. ^ Darkhold: Pages from the Book of Sins n.15; edizione italiana: Ghost n.13
  5. ^ Ghost Rider - Blaze: Spirits of Vengeance n.17; edizione italiana: Ghost n.14
  6. ^ Ghost Rider vol.2 n.45; edizione italiana: Ghost n.15
  7. ^ Doctor Strange Sorcerer Supreme n.60; edizione italiana: Ghost n.14
  8. ^ Ghost Rider - Blaze: Spirits of Vengeance n.18; edizione italiana: Ghost n.16
  9. ^ Midnight Sons Unlimited n.4; edizione italiana: Ghost n.17
  10. ^ Marvel Zombies 3 n.4; edizione italiana: 100% Marvel n.85; Marvel Zombies 4 n.1-4; edizione italiana: 100% Marvel n.92
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics