Ficus benghalensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ficus benghalensis
Banyantree.jpg
Ficus benghalensis
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Urticales
Famiglia Moraceae
Genere Ficus
Specie F. benghalensis
Classificazione APG
Ordine Rosales
Famiglia Moraceae
Nomenclatura binomiale
Ficus benghalensis
L.
Sinonimi

Ficus indica L.

Nomi comuni

Baniano, sanscrito: ajapāla, nyagrodha

Il baniano (Ficus benghalensis L.) è una pianta sempreverde diffusa nel subcontinente indiano. La sua caratteristica più evidente sono le radici aeree che, partendo dai rami e raggiunto il terreno, si trasformano in altrettanti tronchi, allargando così la superficie coperta da ogni albero.

I semi racchiusi nei fichi germogliano più facilmente se preventivamente mangiati da mammiferi o uccelli e dispersi dopo il passaggio nell'apparato digestivo.

Il Ficus benghalensis è simbolo nazionale dell'India ed è considerato sacro.

Un esemplare gigantesco fu descritto da Nearco durante la spedizione di Alessandro Magno lungo le sponde del fiume Narmada.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Una immaginaria isola galleggiante costituita interamente di baniani compare nel romanzo/film "Vita di Pi".[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vita di Pi, ecco le risposte a tutte le vostre domande sul film di Ang Lee | TV Sorrisi e Canzoni

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica