Fiat Zero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat Zero - Fiat 12/15 hp
Fiat Zero blue.jpg
Una Fiat Zero
Descrizione generale
Costruttore Italia  Fiat
Tipo principale Torpedo
Produzione dal 1912 al 1915
Sostituisce la Fiat 1
Esemplari prodotti 2.200
Altre caratteristiche
Altro
Assemblaggio Torino, Italia

La Fiat Zero, conosciuta anche come Fiat 12/15 hp, è un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica torinese Fiat dal 1912 al 1915. Fu la prima vettura di ridotta cilindrata costruita in serie.[senza fonte] Nel 1915 viene messo anche l'impianto elettrico, ma la produzione cessa per la trasformazione della Fiat in industria bellica in seguito all'entrata in guerra dell'Italia nella prima guerra mondiale.

L'auto, venduta dalla casa in configurazione torpedo, costava 8.000 lire, poi abbassato a 6.900 lire, l'equivalente di circa 27.000 euro del 2012.[1] La Zero era equipaggiata con un motore di 1,9 litri che sviluppava circa 15 hp e poteva raggiungere 70 km/h. L'auto percorreva circa 5,1 km per litro.

La Zero è stata la prima auto Fiat ad essere venduta in più di 2000 esemplari.

La Zero fu anche un modello importante per la storia della Pininfarina; il suo fondatore, non ancora imprenditore ma semplice designer, predispose un disegno del radiatore dell'auto e il suo progetto venne scelto in contrapposizione a quello predisposto dai tecnici della Fiat stessa.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coefficienti per tradurre valori monetari (ISTAT).
  2. ^ Storia delle collaborazioni Pininfarina

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili