Fiat Qubo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat Qubo
Fiat Fiorino Qubo front 20100704.jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  Fiat
Tipo principale Multispazio
Altre versioni Furgone (Fiat Fiorino)
Produzione dal 2008
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.964 mm
Larghezza 1.716 mm
Altezza 1.740 mm
Passo 2.513 mm
Massa da 1255 a 1275 kg
Altro
Assemblaggio Bursa, Turchia
Stessa famiglia Pianale FGA Small
Auto simili Ford Tourneo Courier
Škoda Roomster
Fiat Fiorino Qubo rear 20100704.jpg

Il Fiat Qubo è un multispazio compatto prodotto dalla casa automobilistica italiana Fiat a partire dall'estate del 2008 e commercializzato in Europa solo dall'autunno dello stesso anno.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Presentato al Salone dell'auto di Parigi del 2008, come Fiorino Qubo, la Fiat lo ha messo in vendita in Italia con il più semplice nome Qubo per non sottolineare troppo le origini commerciali della vettura. Il Qubo è infatti una diretta derivazione del Fiat Fiorino, veicolo commerciale leggero basato sul nuovo pianale modulare Small di Fiat Group Automobiles. Questo veicolo, seppur di stretta parentela con il Fiorino, viene proposto come veicolo a sé stante, quindi non facente parte della famiglia Fiorino, inoltre viene commercializzato per conto della Fiat Automobiles e non della Fiat Professional.

Dotazioni e dati tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Il veicolo utilizza la piattaforma del Fiorino (e quindi quella della Fiat Grande Punto: la Small), le differenze riguardano i paraurti anteriori specifici (complessivamente il veicolo misura 10 cm in più del Fiorino) e il portellone posteriore non sdoppiato e incernierato in alto, con una vetratura molto più estesa (anche se è disponibile a richiesta il portellone sdoppiato del Fiorino).

Il bagagliaio misura un volume minimo di 330 litri (250 in versione Natural Power), massimo (con i sedili ribaltati) di 2500 litri. Tra i principali optional figurano il sistema Windows Blue&Me e Blue&Me TomTom e il cambio robotizzato Dualogic, entrambi abbinabili al motore 1.3 Multijet.

Con il Model Year 2011 la gamma è arricchita da nuovi colori, nuovi tessuti e finiture nero lucido per l'interno; il motore diesel è il nuovo M-Jet II da 95 cavalli e filtro antiparticolato di serie. La gamma è ora tutta Euro 5.

Profilo estetico[modifica | modifica wikitesto]

La vettura ha una ricerca estetica molto distintiva che con piccoli particolari è molto differenziata dal veicolo da cui deriva. Il paraurti anteriore è più prominente, ha un disegno diverso ed è in tinta carrozzeria: questa modifica crea due evidenti livelli di diversa altezza nel corpo vettura divisi in modo netto. Questa soluzione non è nuova in casa Fiat, era già stata adottata sulla Multipla (prima del restyling).

Il profilo risulta immutato, caratterizzato da passaruota molto marcati uniti lungo tutta la fiancata, creando una fascia bombata che da un senso di coerenza con il paraurti anteriore. I finestrini posteriori hanno un profilo che va ad assottigliarsi verso la coda, alleggerendo la fiancata, il sistema di apertura è a compasso, mentre i finestrini anteriori sono discendenti con comandi elettrici. I montanti posteriori sono nascosti, le porte posteriori sono entrambe scorrevoli, quelle anteriori invece sono incernierate anteriormente.

Il posteriore è fortemente caratterizzato dal logo della casa automobilistica, inglobato in un elemento circolare color nero lucido al centro di una fascia orizzontale in tinta carrozzeria che attraversa il portellone.

Allestimenti[modifica | modifica wikitesto]

il modello "Trekking" dotato del sistema di gestione della trazione "traction+"
  • Active
  • Dynamic
  • MyLife con navigatore integrato e tecnologia Blue&Me™
  • Trekking (con sistema Traction+[1])

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

I motori disponibili sono il 1.4 8V a benzina del gruppo PSA da 73 cavalli e il 1.3 Multijet diesel Fiat nelle versioni da 75 e 95 cavalli, a cui si aggiunge la versione Natural Power alimentata a benzina e a metano[2]. Dal mese di dicembre 2010, il motore a benzina PSA non è più disponibile non essendo in conformità con le Norme Europee "Euro". Rimangono solo i motori Fiat benzina e diesel su tutti i modelli dei tre marchi.

Modello Motore Cilindrata
cm³
Potenza Emissioni CO2
(g/Km)
0-100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.4 8V (1) 4 cilindri in linea, PSA Benzina 1.360 54 kW (73 CV) 165 16,2 155 14,3
1.4 Fire 8V Natural Power 4 cilindri in linea, Fiat Benzina-Metano 1.368 54-51 kW (77-69 CV) 119 17,5 150 23,3[3]
1.3 Multijet 16V 4 cilindri in linea, Fiat Diesel 1.248 55 kW (75 CV) 119 13,9 155 22,2
1.3 Multijet 16V Dualogic 4 cilindri in linea, Fiat Diesel 1.248 55 kW (75 CV) 117 13,8 155 22,2
1.3 Multijet 16V 4 cilindri in linea, Fiat Diesel 1.248 70 kW (95 CV) 113 12,2 170 22,2

(1) Motore benzina PSA abbandonato nel dicembre 2010 perché non omologabile Euro 5.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Debutta il Qubo Trekking
  2. ^ Debutta il Qubo Natural Power
  3. ^ Km/kg

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]