Fey Sommers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fey Sommers
Fey Sommers allo Studio 54
Fey Sommers allo Studio 54
Universo Ugly Betty
Saga Ugly Betty
Autore Silvio Horta
1ª app. in Ugly Betty
Interpretato da
Sesso Femminile
Data di nascita 15 novembre 1945
Professione Redattrice capo di MODE
Parenti Amanda Tanen, figlia data in adozione

Fey Sommers è un personaggio della serie televisiva Ugly Betty, interpretata da vari attrici, tra cui Christine Jones, e nella seconda stagione da Becki Newton. Apparve già dall'episodio pilota intitolato proprio Ugly Betty. Il suo look è palesemente ispirato ad Anna Wintour, direttrice di Vogue America.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione si apre con l'omicidio della stessa Fey Sommers, morta in un bizzarro incidente, nel quale la sua auto brucia uccidendola.

Dopo l'arresto di Bradford Meade, che tutti credono il vero colpevole dell'omicidio, Claire Meade confessa di essere stata lei ma, come successivamente si scoprirà, era sotto effetto di un veleno, che la stessa Fey le aveva messo nel profumo regalatole da Bradford.

Nell'ultima puntata della prima stagione si viene a scoprire che Amanda Tanen è sua figlia biologica. Quest'ultima attraverso gli oggetti posseduti dalla madre e dai racconti di Wilhelmina Slater, cerca di scoprire chi sia il suo vero padre e verrà a sapere dopo aver consultato una medium e con l'aiuto del suo amico Marc St. James che il suo padre biologico è Gene Simmons uno dei componenti della rock band dei Kiss. Tuttavia Marc e Amanda scoprono solo alla fine della quarta stagione che il vero padre di Amanda è un uomo di nome Spencer Cannon, cliente che aveva chiesto la sua consulenza di stilista ma in realtà voleva solo conoscerla meglio sapendo di essere suo padre tramite un'agenzia

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione