Festuca rubra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Festuca rossa
Festuca rubra detail.jpeg
Festuca rubra
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Poales
Famiglia Poaceae
Genere Festuca
Specie F. rubra
Nomenclatura binomiale
Festuca rubra
L.

La festuca rossa o festuca rossa strisciante (Festuca rubra L.) è una specie erbacea, della famiglia Poaceae. Si trova in tutto il mondo ed, essendo una pianta microterme, può tollerare climi che vanno dai 15 ai 25 °C. Preferisce terreni ben drenati, luoghi freschi e climi temperati, ma preferisce stare in aree soleggiate anche se è tollerante all'ombra. Si tratta di un'erba foraggiera nutriente e appetitosa per gli animali domestici e selvatici, ma non è stata mai presente nel mercato a causa della bassa sua produttività e appetibilità. È anche una pianta ornamentale per giardini.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La Festuca rubra è perenne e ha sub-specie che hanno forme di rizomi e / o forme a ciuffi. Esiste soprattutto nei terreni neutri e acidi. Può crescere tra 2 e 20 cm di altezza. Come tutte le festuche, le foglie sono strette e aghiformi, il che la rende meno appetibile per il bestiame. I prati che si formano non sono così fluidi come la festuca ovina (Festuca ovina). Le foglie sono di colore verde brillante.

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

La Festuca rubra viene coltivata come pianta ornamentale per l'uso come tappeto erboso. Può essere lasciata completamente incolta, o occasionalmente tagliata per rendere il prato compatto e pulito all'occhio di chi lo guarda. Ci sono molte sottospecie, e molte cultivar sono stati allevati per la orticoltura commerciale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica