Festival giovanile internazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Festival giovanile internazionale
Internacia Junulara Festivalo (IJF)
Luogo Italia Italia
Anni dal 1977
Frequenza Annuale
Date Fine settimana di Pasqua
Genere Incontro esperantista
Staff Gioventù esperantista italiana
Sito ufficiale (EOIT) iej.esperanto.it/ijf

Il Festival giovanile internazionale (in esperanto Internacia Junulara Festivalo, o più brevemente IJF) è un incontro giovanile organizzato nella settimana di Pasqua dalla Gioventù esperantista italiana in una diversa città italiana. Quest'incontro è ormai entrato tra i tradizionali incontri esperantisti giovanili europei.

Programma[modifica | modifica sorgente]

Ai partecipanti viene proposto un programma sviluppato su più piani, che propone più attività in ogni momento. Il programma si articola in:

  • tematico: in ogni edizione viene proposto un tema, che viene poi sviluppato all'interno di dibattiti, seminari ed altri momenti di confronto.
  • generalista: accanto al programma tematico si svolgono escursioni, corsi di lingua e di ballo, giochi di società ed altre attività di socializzazione.
  • sportivo: durante il festival si svolgono anche tornei sportivi.
  • serale: la sera si svolgono concerti, spettacoli teatrali ed altri momenti di aggregazione dei partecipanti.
  • notturno: di notte sono attivi una discoteca, un bar ed una sala da .

La comunicazione avviene di norma tramite la lingua internazionale esperanto. Chi vuole migliorare la sua conoscenza della lingua può frequentare i corsi di livello base ed avanzato[1].

In anni specifici, il programma si è arricchito di eventi peculiari. Più volte si è svolta, nel corso del congresso, una sessione di corsi intensivi curati dalla Accademia internazionale delle scienze di San Marino[2].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il primo Festival giovanile internazionale fu organizzato nel 1977. Solitamente vi sono all'incirca 100 partecipanti; il più grande festival (con 325 partecipanti) fu il ventiquattresimo, che fu organizzato nel 2000.

Sedi del festival[modifica | modifica sorgente]

Numero Anno Città Partecipanti Tema
XXXVIII 2014 Castelsardo loc. "Lu Bagnu" (SS) 140 Le due metà del cielo
XXXVII 2013 Villanova di Ostuni (BR) 61 Esperanto: why not?
XXXVI 2012 Cervia (RA) 111 Nuovi linguaggi per nuovi mezzi di comunicazione: Da Leibniz a Zuckerberg, passando per Turing
XXXV 2011 Col di Nava (IM) 75 Generazioni in viaggio
XXXIV 2010 Roncegno (TN) 69 Globalizzazione culturale
XXXIII 2009 Giulianova (TE) 92 iscritti Identità europea (festival annullato causa terremoto)
XXXII 2008 Senigallia (AN) 120[3] Anno Internazionale delle Lingue
XXXI 2007 Lignano Sabbiadoro (UD) 124 120 anni di Esperanto: 120 anni di mutua comprensione e pace
XXX 2006 Torricella di Magione (PG) 51 Esperanto - lingua di pace
XXIX 2005 Jesolo (VE) 94 Diritti umani e mutua comprensione linguistica
XXVIII 2004 Abetone (PT) 68 La musica unisce le persone
XXVII 2003 Savona 124 Tra globalizzazione e localismo: quale identità per i giovani?
XXVI 2002 Fenestrelle (TO) 155 Integrazione delle minoranze nell'Europa dell'
XXV 2001 Bolsena (VT) 165 Odissea linguistica
XXIV 2000 Cavallino (VE) 325 Essere o non essere europeo?
XXIII 1999 Bellaria (RN) 150 Ricerca e sapere
XXII 1998 Lignano Sabbiadoro (UD) 205 Europa variopinta
XXI 1997 Col di Nava (IM) 90 Futuro
XX 1996 Sant'Orsola Terme (TN) 170 Diffusione e controllo dell'informazione: quale modello per una società democratica
XIX 1995 Marina di Massa (MS) 201 Il lavoro della gioventù in un contesto internazionale
XVIII 1994 Fenestrelle (TO) 180 Droghe del XX secolo
XVII 1993 Vasto (CH) 148 Turismo
XVI 1992 Pont de La Salle (AO) 144 Unione Europea e nazionalismi
XV 1991 Pinarella di Cervia (RA) 126 Modelli di sviluppo per una società sostenibile
XIV 1990 Breguzzo (TN) 130 Giochi
XIII 1989 Savona 100 Europa, porti, cultura
XII 1988 Castiglione dei Pepoli (BO) 103 Dall'Odissea alle astronavi, esplorazione di nuovi mondi
XI 1987 Venaria Reale (TO) 167 Società moderna tra magia e tecnologia
X 1986 Castelfranco Veneto (TV) 166 Venezia e Mediterraneo
IX 1985 Venaria Reale (TO) 153 Essere giovane in Europa, oriente ed occidente

1° IJF (Levico Terme, 1977)[modifica | modifica sorgente]

Il primo IJF si tenne a Levico Terme (TN), presso l'Hotel Miralago, dal 7 all'11 aprile 1977. Vi presero parte 51 partecipanti di 5 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Eŭropo kontraŭ diskriminacio" ("L'Europa contro la discriminazione").

2° IJF (Lido di Jesolo, 1978)[modifica | modifica sorgente]

Il secondo IJF si tenne a Lido di Jesolo (VE), presso il Kursaal, dal 23 al 27 marzo 1978. Vi presero parte 76 partecipanti di 9 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Junularo kaj teatro" ("La gioventù e il teatro").

3° IJF (Marina di Massa, 1979)[modifica | modifica sorgente]

Il terzo IJF si tenne a Marina di Massa (MS), presso la casa per ferie "Villa Santa Maria" di Ronchi di Massa, dal 12 al 16 aprile 1979. Vi presero parte 73 partecipanti di 8 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Internaciaj kulturaj interŝanĝoj per muziko" ("Scambi culturali internazionali per mezzo della musica"). Per la prima volta si scelse di far avvenire le elezioni del consiglio direttivo della Gioventù esperantista italiana nel corso del festival, e non nel periodo estivo, come avveniva in precedenza.

4° IJF (Gorizia, 1980)[modifica | modifica sorgente]

Il quarto IJF si tenne a Gorizia, presso il Kursaal, presso la Casa dello Studente Sloveno - Slovenski dijaški dom Simon Gregorčič, dal 3 al 7 aprile 1980. Vi presero parte 110 partecipanti di 13 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Bildartoj" ("Arti figurative").

5° IJF (Porretta Terme, 1981)[modifica | modifica sorgente]

Il quinto IJF si tenne a Porretta Terme (BO), presso l'Hotel Castanea, dal 16 al 20 aprile 1981. Vi presero parte 120 partecipanti. Il tema del festival fu "Esperanto kaj humuro" ("L'esperanto e l'umorismo"). A causa di un rincaro dei prezzi stabilito all'ultimo momento dalla direzione della struttura ospitante, la Gioventù esperantista italiana soffrì un forte passivo, da cui riuscì a risollevarsi solo dopo tre anni grazie all'intervento del presidente della Federazione esperantista italiana.

6° IJF (Trieste, 1982)[modifica | modifica sorgente]

Il sesto IJF si tenne a Trieste, presso il Kursaal, presso la Casa del Profugo Giuliano "Nazario Sauro", dall'8 al 12 aprile 1982. Vi presero parte circa 100 partecipanti di 15 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Turismo por interpopolaj rilatoj" ("Il turismo per le relazioni fra i popoli").

7° IJF (Domaso, 1983)[modifica | modifica sorgente]

Il settimo IJF si tenne a Domaso (CO), presso il Motel International, dal 31 marzo al 4 aprile 1983. Vi presero parte circa 100 partecipanti di 20 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Fotografarto" ("L'arte della fotografia"). A causa dell'amministrazione disattenta e del programma scadente, questa edizione rischiò di essere l'ultima.

8° IJF (San Giuliano Mare, 1984)[modifica | modifica sorgente]

L'ottavo IJF si tenne a San Giuliano Mare (RN, allora in provincia di Forlì), presso l'Hotel Giulianelli, dal 18 al 23 aprile 1984. Vi presero parte circa 100 partecipanti di 10 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Promesitaj landoj" ("Terre promesse"). Fu la prima edizione della durata di sei giorni; nel corso del festival si svolse un seminario della Tutmonda Esperantista Junulara Organizo, la massima associazione esperantista giovanile mondiale.

9° IJF (Venaria Reale, 1985)[modifica | modifica sorgente]

Il nono IJF si tenne a Venaria Reale (TO), presso la Cascina Brera del Parco regionale La Mandria, dal 3 all'8 aprile 1985. Vi presero parte 153 partecipanti di 12 diverse nazionalità. Il tema del festival fu "Esti juna en Eŭropo, oriente kaj okcidente" ("Essere giovani in Europa, in oriente e in occidente").

10° IJF (Castelfranco Veneto, 1986)[modifica | modifica sorgente]

Il decimo IJF si tenne a Castelfranco Veneto (TV), presso l'Istituto professionale di Stato per l'agricoltura, dal 26 al 31 marzo 1986. Vi presero parte 166 partecipanti provenienti da 13 diverse nazioni: Italia, Jugoslavia, Germania Ovest, Ungheria, Spagna, Francia, Regno Unito, Polonia, Svezia, Paesi Bassi, Austria, Svizzera e Stati Uniti d'America. Il tema del festival fu "Venecio kaj Mediterraneo" ("Venezia e il Mediterraneo"). Il festival fu organizzato in collaborazione con le associazioni esperantiste giovanili di Catalogna, Francia e Jugoslavia, e fu anche denominato "Unua Mediteranea Renkontiĝo" ("primo incontro mediterraneo").

Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Esperanto lessons at the 32th International Youth Festival
  2. ^ "Dum la 24a Internacia Junulara Festivalo de Itala Esperanto-Junularo (en Cavallino ĉe Venecio, Italio, 19-25 apr 2000) denove okazis studadsesio de Akademio Internacia de la Sciencoj (AIS) San-Marino. Jam en 1999 IEJ invitis AIS fari universitatajn kursojn dum IJF, kaj pro la granda sukceso la organizantoj de IJF ripetis tion". ((EO) http://www.esperanto.org/Ondo/68-lode.htm)
  3. ^ Martedì arrivano 120 esperantisti da tutto il mondo

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

esperanto Portale Esperanto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di esperanto